Superbike, mercato piloti: la situazione per il 2020

0
339
alvaro bautista superbike
Alvaro Bautista (Foto Aruba Ducati)

Il campionato mondiale Superbike 2019 volge verso il termine, visto che mancano solamente tre round, e ci sono diversi movimenti in ottica 2020. Ci sono team e piloti che hanno già preso delle decisioni, mentre altri devono ancora definire il futuro.

In queste settimane il mercato piloti è decisamente aperto e sarà interessante vedere come sarà composta la griglia l’anno prossimo. Alcune squadre hanno già reso ufficiali le proprie scelte, adesso c’è attesa di conoscerne altre. Le prossime settimane saranno molto calde.

Superbike 2020, la composizione della griglia ad oggi

Il team ufficiale Kawasaki aveva sottoscritto un contratto biennale con Jonathan Rea e dunque la sua posizione non era in discussione. Per quanto riguarda il compagno, nel 2020 dovrebbe arrivare Alex Lowes al posto di Leon Haslam. Quest’ultimo sembra candidato ad approdare nel team Puccetti, che deve sostituire il partente Toprak Razgatlioglu.

Il talento turco, infatti, approderà nel team Pata Yamaha WorldSBK al fianco di Michael van der Mark. La firma non è stata ancora ufficializzata, però a breve dovrebbe esserci l’annuncio. Restando in casa Yamaha, la squadra GRT potrebbe confermare Sandro Cortese e accogliere Federico Caricasulo (oggi in Supersport) come sostituto di Marco Melandri. Invece il team Ten Kate punta a rinnovare con Loris Baz e potrebbe prendere Randy Krummenacher (anche lui in Supersport) oppure riportare Xavi Fores, oggi nel BSB, in Superbike.

Tornando alla Kawasaki, il team Pedercini ha già annunciato che nel 2020 correrà con due moto. Una affidata ancora Jordi Torres e l’altra al rientrante Lorenzo Savadori. Invece la squadra spagnola Orelac sta pensando di lasciare il campionato WorldSBK se non troverà un supporto adeguato da parte di un costruttore.

In Ducati sono fatti i giochi per quanto concerne il team Aruba. Chaz Davies aveva già un contratto per il 2020 e al fianco del gallese ci sarà Scott Redding, oggi leader della British Superbike con la Panigale V4 R. Ancora da chiarire le guide delle strutture private Barni (incerta la conferma di Michael Rinaldi) e Go Eleven.

In BMW tutto chiaro, visto che Tom Sykes ha rinnovato ed è stato ingaggiato Eugene Laverty come compagno. In Honda per adesso c’è stato comunicato solo l’ingaggio ufficiale di Alvaro Bautista. Dalle indiscrezioni circolate è emerso che il suo teamate dovrebbe essere il giapponese Yuki Takahashi. Da definire la situazione inerente Moriwaki e Althea.

MONDIALE SUPERBIKE 2020: TEAM E PILOTI 

KAWASAKI KRT: Rea – Lowes?

PUCCETTI RACING: Haslam?

PEDERCINI RACING: Torres – Savadori

ORELAC VERDNATURA: partecipazione a rischio

DUCATI ARUBA: Davies – Redding

BARNI RACING: Rinaldi?

GO ELEVEN: Krummenacher?

BMW: Sykes – Laverty

HONDA HRC: Bautista – Takahashi

HONDA MORIWAKI ALTHEA: Delbianco? – Kiyonari?

YAMAHA PATA: van der Mark – Razgatlioglu

YAMAHA GRT: Cortese? – Caricasulo?

YAMAHA TEN KATE: Baz – Krummenacher? Fores?