Quartararo vuole l’eredità di Valentino Rossi, il Dottore acconsente

0
13709
Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)
Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)

MotoGP | Quartararo vuole l’eredità di Valentino Rossi, il Dottore acconsente

Negli ultimi anni si è tanto parlato di chi avesse dovuto raccogliere l’eredità di Valentino Rossi una volta che quest’ultimo avesse deciso di appendere il casco al chiodo. In tanti hanno indicato Marquez per questo ruolo, non fosse altro che negli anni lo spagnolo ha incarnato piuttosto una vera e propria nemesi per il Dottore.

Insomma i tifosi di Valentino non potranno mai supportare Marc e viceversa. Troppi gli screzi e le parole fuori posto tra i due. Marquez si è ritrovato così, nonostante i tanti successi con un intero mondo contro, quello di Rossi.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’investitura di Rossi

In tanti quindi si sono chiesti a questo punto a chi andrà l’amore dei tifosi che in questo momento colorano di giallo le tribune ogni domenica quando Valentino smetterà. Proprio il Dottore però sembra aver già trovato il proprio erede: Fabio Quartararo, ragazzo timido e riservato che va fortissimo.

Come riportato da “Speedweek”, il francese parla proprio da figlioccio nei confronti del #46: “Ogni volta che mi ritrovo in pista con lui è un piacere per me. Per quanto mi riguarda è qualcosa di molto speciale perché lui è il mio idolo. In Austria era 4° dietro di me e ho cercato di finirgli davanti e alla fine l’ho fatto, ma è sempre complicato lottare con lui. Per me è un sogno guidare insieme a Vale”.

Insomma parole al miele ricambiate dallo stesso Valentino Rossi che lo ha definito una vera e propria “bega” per tutti i piloti della Yamaha. Insomma il francese sembra proprio intenzionato a voler raccogliere quell’eredità tanto agognata da tanti piloti e Vale da par suo sembra disposto a concedergliela. Chissà che il discorso non possa estendersi addirittura ad un vero e proprio passaggio di consegne nel 2021 quando Quartararo potrebbe salire sulla moto di Rossi qualora decidesse di smettere a fine 2020.

Antonio Russo