MotoGP (Getty Images)
MotoGP (Getty Images)

MotoGP | Ad Aragon abbattuto un record vecchio di 10 anni

Ad Aragon si è consumato domenica un clamoroso record. Secondo quanto riportato da “Motorsport.com”, infatti, nel GP spagnolo si è registrato il minor numero di cadute in un weekend del Motomondiale da 10 anni a questa parte. Dalla prima sessione di prove libere sino alla gara di Moto2, ultimo appuntamento del fine settimana si sono registrate solo 15 cadute e nessun pilota è scivolato per più di una volta.

Persino la pioggia non ha peggiorato questo dato statistico che ci racconta di meno di un pilota a terra a sessione nelle 19 disputate tra Moto2, Moto3 e MotoGP. Purtroppo però questo ridotto numero di scivolato non ha evitato infortuni per Espargaro e Masia che addirittura potrebbero non prendere parte al GP di Thailandia.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il record spetta a Sentul

L’ultima volta che si sono registrate meno cadute è stato nel 2009 al GP del Qatar dove si sono toccate le 13 scivolate complessive. In quel frangente però c’erano state meno sessioni a causa della pioggia.

Secondo le statistiche ufficiali in soli tre circuiti si è verificata una situazione del genere dal 1997 ad oggi: Phakisa (2004, 2000 e 1999), Valencia (2000) e Sentul (1997). Proprio con l’evento indonesiano si è registrato il record in tal senso con sole 11 cadute.

Antonio Russo