Bossetti, finto consulente penetra in carcere e parla con lui: “Com’è possibile?”

0
209
Massimo Bossetti Yara Gambirasio
Massimo Bossetti (foto dal web)

Un uomo che si è spacciato per un consulente informatico della Procura è riuscito ad eludere ogni controllo ed a parlare con Bossetti in carcere: è mistero.

Da tempo Massimo Bossetti si trova in carcere con l’accusa di avere ucciso la giovane Yara Gambirasio. Ed ora giunge notizia di un fatto tanto curioso quanto allarmante. Un uomo si è spacciato per un consulente informatico che lavora presso la Procura di Brescia. E con tale credenziali è riuscito ad entrare nel carcere milanese di Bollate, dove Bossetti si trova attualmente recluso per scontare l’ergastolo. Qui ha avuto poi un faccia a faccia con il muratore 49enne. Nel confronto, il finto consulente, spacciatosi per un certo Cesare Marini – che invece risulta essere un vero dipendente della Procura – avrebbe parlato con Bossetti della possibilità di poter perseguire una nuova strategia difensiva con possibili novità legate al test del Dna. Secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia, sarebbe stato proprio il vero Cesare Marini a scoprire la cosa ed a presentare denuncia ai carabinieri.

LEGGI ANCHE –> Ragazza morta, il fidanzato al telefonino sente i suoi ultimi secondi di vita

Bossetti, falso funzionario riesce ad avvicinarlo con disarmante facilità: com’è possibile?

Ed ora le forze dell’ordine hanno aperto una indagine per capire come possa essere stato possibile che un uomo si sia reso capace di beffare decine e decine di funzionari e di rappresentanti dell’autorità. Per poi sparire e far perdere ogni traccia di sé. Colpisce in particolare la capacità di questo individuo nel potere fare i propri comodi con una falsa identità. Emerge in tutto ciò una grave carenza di controlli e di efficacia nella sicurezza. Il nome di Bossetti, come noto, è legato al caso di cronaca nera che vide l’adolescente Yara Gambirasio finire assassinata. Il corpo della 13enne venne trovato in un campo di Brembate, in provincia di Bergamo, il 26 novembre del 2010.

LEGGI ANCHE –> Emma Marrone tumore: De Martino in silenzio, gli utenti lo criticano – FOTO