Savadori lorenzo lucio pedercini
Lucio Pedercini e Lorenzo Savadori (foto PederciniRacing.com)

Lorenzo Savadori nel 2020 tornerà a correre nel campionato mondiale Superbike. Proprio oggi è stato comunicato ufficialmente il suo approdo nel team Pedercini Racing.

Il pilota italiano ha firmato un contratto biennale e affiancherà Jordi Torres, confermato dopo il buon 2019. La struttura guidata da Lucio Pedercini schiererà due Kawasaki nel l’anno prossimo. Un impegno raddoppiato, frutto degli importanti investimenti effettuati anche dagli sponsor e dalla voglia del team di affermarsi sempre di più nelle posizioni che più contano nel WorldSBK.

Savadori ha già corso con Pedercini Racing nel 2013 e nel 2014, anche se allora si trattava della Superstock 1000. Dopo il titolo conquistato nel 2015, la promozione nel campionato mondiale Superbike con l’Aprilia. Tre stagioni, prima di rimanere senza una sella nel 2019 a causa dell’uscita della casa di Noale dalla categoria. In questa annata il 26enne pilota di Cesena sta correndo sia nella classe Superbike del Campionato Italiano Velocità (CIV) che nel Campionato Mondiale MotoE.

Queste le parole di Savadori dopo la firma: “Sono particolarmente felice di tornare nel Campionato Mondiale Motul FIM Superbike e di farlo in sella alla Kawasaki Ninja ZX10-RR del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions. Sarà una bella avventura ed è inutile dire che darò il 100% dal primo all’ultimo metro. Ringrazio Lucio e tutto il team che mi hanno dato questa opportunità e mi hanno fin da subito accolto con grande stima. Non vedo l’ora di iniziare a girare per provare la moto e lavorare ai dettagli per il 2020”. Bentornato Lorenzo!

Matteo Bellan