Marc Marquez
photo Twitter

MotoGP Aragon, FP2: tempi e classifica finale

La seconda sessione di prove libere MotoGP ad Aragon riveste grande importanza per l’accesso diretto alla Q2, dal momento che le previsioni per domani preannunciano condizioni da bagnato. Nella notte ci sono alte probabilità di pioggia e domani le FP3 si correrebbero con gomme rain.

Al mattino Marc Marquez ha dato una bella strigliata agli avversari, incassando un gap di 1,6″ sul diretto inseguitore Maverick Vinales e avvicinandosi al record del circuito. Lo spagnolo della Yamaha sta provando per la prima volta il doppio scarico sulla sua M1, mentre Valentino Rossi, che deve necessariamente migliorare il tempo sul giro, monta la dura al posteriore e la media all’anteriore, prima di passare alla soft al posteriore per il time attack.

Piero Taramasso, responsabile Michelin in pista, non ha dubbi sulle condizioni del sabato e sulle scelte delle mescole per la gara. “Per noi domani sarà bagnato tutto il giorno, con rovesci di carattere temporalesco. Anche domani potrebbe piovere, ma le possibilità sono inferiori. Al posteriore la scelta sarà tra la soft e la dura al posteriore, non ci sarà nessun problema di usura, dipenderà tutto dal loro feeling. La morbida dà più velocità all’inizio, la dura maggiore stabilità”.

Per Andrea Dovizioso problemi in uscita di curva, per Danilo Petrucci mancanza di grip al massimo grado di piega. Andrea Iannone regolarmente in pista nonostante qualche dolore, ma dal box Aprilia assicurano che sarà regolarmente in pista per tutto il week-end. Tante difficoltà per Jorge Lorenzo che lamenta mancanza di stabilità sulla Honda RC213 e diversi secondi di gap dal miglior crono. Nelle fasi finali cade Marc Marquez in curva 8, ma nessuna conseguenza per il Cabroncito che ha perso l’avantreno a bassissima velocità.

A segnare il best lap delle FP del GP di Aragon ci pensa Maverick Vinales in 1’48″014 davanti a Valentino Rossi di soli 57 millesimi, che riesce nelle fasi finali a conquistare il momentaneo accesso diretto alla Q2. Terzo tempo per Fabio Quartararo davanti a Marc Marquez e Pol Espargarò. Fuori dalla top-10 Danilo Petrucci 12esimo.

“Dispiaciuto per Danilo che non ce l’ha fatta per qualche decimo – ha detto Davide Tardozzi a Sky Sport MotoGP -. Nel passo gara ci manca ancora qualche decimo per lottare per il podio. Sulla pioggia siamo competitivi, ma spero che avremo una FP3 asciutta per poter migliorare ancora la moto dato che abbiamo ancora margine”.

POS#RIDERGAP
1
12
M. VIÑALES
1:48.014
2
46
V. ROSSI
+0.057
3
20
F. QUARTARARO
+0.103
4
93
M. MARQUEZ
+0.190
5
44
P. ESPARGARO
+0.378
6
43
J. MILLER
+0.428
7
35
C. CRUTCHLOW
+0.436
8
4
A. DOVIZIOSO
+0.463
9
36
J. MIR
+0.627
10
41
A. ESPARGARO
+0.690