(Image by Motor1)

Meno di due mesi fa, un rapporto affermava che la BMW Serie 7 di nuova generazione poteva ricevere una versione completamente elettrica.

Le informazioni provenivano dal Blog BMW e la stessa pubblicazione online riporta ora che il veicolo potrebbe essere offerto in due varianti a seconda del rendimento di produzione.

Chiamata provvisoriamente i7 nella sua versione base, la berlina ammiraglia a emissioni zero potrebbe utilizzare una batteria da 100 kWh per un’autonomia totale di circa 600 chilometri tra due cariche. La potenza massima di questa variante dovrebbe essere di circa 550 cavalli di potenza, probabilmente provenienti da una configurazione a doppio motore.

(Image by Motor1)

Inoltre, BMW venderà anche la i7S, che dovrebbe diventare la Serie 7 più potente nella storia del modello con una potenza massima stimata di 670 CV proveniente da un sistema di propulsione elettrica 4×4.

Una batteria da 120 kWh dovrebbe fornire la stessa autonomia di 100 km misurata dal ciclo WLTP. Con tali livelli di potenza, ci aspettiamo che la berlina ad alte prestazioni sia in grado di raggiungere i 100 chilometri all’ora in meno dei 3,9 secondi di sprint della M760Li.

La nuova Serie 7 non sarà una pura EV, dato che BMW sta progettando anche modelli tradizionali con motore ICE, così come ibridi. Anche l’ibrido di base della Serie 7 a propulsione ibrida produrrà 560 CV e 800 Nm di coppia. Saranno lanciati modelli ibridi plug-in e ibridi leggeri.

Tutti questi numeri suonano piuttosto intriganti e siamo ansiosi di vedere se BMW li rispetterà effettivamente. La prossima generazione della Serie 7 dovrebbe arrivare alla fine del 2021 o all’inizio del 2022.