Sla, giovane malato scambiato per ubriaco: il ristorante lo caccia

0
110
sla ristorante ubriaco
Malato di Sla, viene rifiutato al ristorante perché scambiato per un ubriaco – FOTO: facebook

Assurdo quanto capitato ad un giovane affetto da Sla, la sclerosi laterale amiotrofica. I camerieri lo scambiano per un ubriaco e lo cacciano.

Respinto all’entrata del ristorante perché scambiato per un ubriaco. Invece era affetto da Sla. Il 26enne Den Hare ha vissuto attimi di vero e proprio stupore e dispiacere per quanto capitatogli al ‘Las Margaritas’, un locale di Filadelfia, negli Stati Uniti. L’uomo si era recato fuori a cena con due amici, ma i camerieri non gli hanno permesso di entrare. Gli effetti neurodegenerativi della Sla, malattia che Den ha contratto nello scorso mese di agosto, ne hanno reso assai complicate le possibilità di comunicare. Informata del fatto, la moglie del giovane ha raggiunto furiosa il ristorante, mangiando letteralmente la faccia al direttore del ‘Las Margaritas’. Su Facebook ha poi scritto colma di rabbia quanto successo. “Non andare in quel locale, dove i camerieri sono maleducati e senza cervello”.

LEGGI ANCHE –> Ivan Cottini malattia, da Amici al niente: “Vivo con 280 euro al mese”

Sla, 26enne scambiato per ubriaco: la moglie furiosa spiega l’accaduto su Facebook

A nulla sono valsi i tentativi degli amici di Den di spiegare come stessero in realtà le cose, i dipendenti del locale non hanno voluto sentire ragioni. E ad un certo punto hanno fatto leva anche su una banale scusa, dicendo che il 26enne non era dotato di un documento di identità valido. Alla fine il post di sua moglie Bryanna ha raccolto oltre 80mila ‘mi piace’ e la storia è diventata di dominio pubblico. Il ristorante ha porto le proprie scuse in un secondo momento, specificando come i camerieri abbiano comunque l’ordine tassativo di respingere le persone che presentano segni di ubriachezza.

LEGGI ANCHE –> Vieni da Me, Nina Soldano piange in diretta: “È stato orribile per me” – VIDEO