posto di blocco apecar
Ubriaco forza posto di blocco in Apecar: viene fermato in pochi secondi – FOTO: screenshot

Assurdo quel che è capitato sui colli bolognesi, con un uomo che ha forzato un posto di blocco per poi battersela sfrecciando…in Apecar.

Lo scorso 13 settembre un posto di blocco dei carabinieri è stato forzato in provincia di Bologna. Ma il tutto è avvenuto in circostanze davvero bizzarre. I militari avevano intimato ad un uomo di fermarsi. Questo a causa dell’andamento di tale individuo, che al volante del proprio veicolo stava zigzagando in maniera pericolosa in strada. Tale condotta avrebbe potuto rappresentare un rischio per sé stesso e per gli altri. Il fatto è che l’uomo, poi trovato completamente ubriaco e con un tasso alcolemico di ben cinque volte superiore al limite consentito, ha provato a darsi alla fuga ‘sfrecciando’ sul suo Apecar.

LEGGI ANCHE –> Ivan Cottini malattia, da Amici al niente: “Vivo con 280 euro al mese”

Posto di blocco, l’inseguimento dei carabinieri dura solo qualche centinaio di metri

I carabinieri hanno subito lasciato il loro posto di blocco per mettersi all’inseguimento dell’uomo, un 66enne bolognese reduce da una serata dedita ad alzare il gomito. Dopo meno di un chilometro, e senza troppo sforzo, l’individuo è stato fermato. La misurazione del livello di alcolici nel sangue ha mostrato quanto fosse in preda ai fumi dell’alcol. Il 66enne è stato quindi accompagnato in ospedale ed il suo mezzo è stato invece sottoposto a sequestro. Inoltre nei suoi confronti sono arrivate delle denunce per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebrezza. L’inseguimento è stato ripreso tramite la camera car in dotazione alla pattuglia dei carabinieri.

LEGGI ANCHE –> Miriam Leone, fisico da mozzare il fiato: è una meraviglia della natura – FOTO