Aragona, Marc Marquez e il fratello Alex a pesca… di punti (GALLERY)

0
186
Marc Marquez a pesca con il fratello Alex Marquez in Aragona (Foto MotoGP)
Marc Marquez a pesca con il fratello Alex Marquez in Aragona (Foto MotoGP)

MotoGP | Aragona, Marc Marquez e il fratello Alex a pesca… di punti (GALLERY)

Di momenti di relax, in pista, Marc Marquez non è abituato a concedersene: lo abbiamo visto anche domenica scorsa a Misano, quando ha lottato con il coltello tra i denti per battere Fabio Quartararo sul traguardo, nonostante il suo margine di vantaggio fenomenale in campionato. Ma tra un Gran Premio e l’altro, perché non prendersi una giornata per staccare, in mezzo alla natura, magari in famiglia, con il fratello Alex Marquez?

È quello che il Cabroncito ha fatto alla vigilia di un altro dei suoi appuntamenti di casa, quello in Aragona, fermandosi al bacino di Mequinenza per dedicarsi alla pesca dei pesci gatto. Un’attività dove, al contrario delle gare motociclistiche, contano la lentezza e la pazienza, nei lunghi minuti di attesa perché il pesce abbocchi mentre si rimane seduti sulla propria barchetta a galleggiare sull’acqua del lago.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Eravamo entrambi spaventati”, ha raccontato Marquez. “Metti le mani e le dita nella bocca del pesce, e l’ho fatto solo perché ho così tanto vantaggio in campionato… Ma sì, siamo riusciti a tirar fuori il pesce dall’acqua, prima di restituirlo al suo ambiente naturale. Questo tipo di eventi sono diversi quando hai così tanto margine in classifica, perché ci arrivi rilassato. E anche mio fratello è concentrato, perché pure lui sta lottando per il suo campionato. Io ho un vantaggio superiore, ma la mia mentalità è quella di continuare a spingere, specialmente perché ora affronterò uno dei miei circuiti preferiti”.

Nonostante il suo ricco bottino di punti, ben 93 (come il suo numero di gara, guarda caso) in più del primo degli inseguitori, Andrea Dovizioso, infatti, il campione catalano punta a chiudere la pratica del suo ottavo titolo mondiale il prima possibile. L’obiettivo è quello di bissare le tre vittorie consecutive ottenute ad Alcaniz nelle precedenti edizioni, così da arrivare alla successiva tappa in Thailandia con il primo match point, la possibilità di portare matematicamente a casa l’iride con ampio anticipo. Per riuscirci dovrà andare a pesca anche questo weekend: sì, ma di punti!