Robert Kubica (©Getty Images)

F1 | L’annuncio di Kubica a Singapore: “A fine 2019 lascio la F1”

La notizia era nell’aria visto che continuavano a rimbalzare le voci di un suo avvicinamento al DTM, ma questo giovedì è arrivata la conferma. Dal prossimo anno Robert Kubica non sarà più un pilota di F1.

Come ho sempre detto per tornare a gareggiare qui ho impiegato tanta energia e tempo“, ha dichiarato il polacco a meno di 12 mesi dall’annuncio del suo rientro con la Williams, che, ricordiamo, era stato fatto in pompa magna con una conferenza stampa alla vigilia del GP di Abu Dhabi.

Il mio obiettivo era rimanere, ma non ad ogni costo. Per prima cosa dovrò fare in modo di tornare ad apprezzare le corse“, ha precisato evidenziando lo scarso interesse a rimanere in un team che lotta per l’ultima posizione.  “Questa stagione si è rivelata molto difficile dal punto di vista della performance e altresì esigente. Tornare dopo tanti anni non è semplice. In ogni caso ci tengo a ringraziare la squadra per la chance che mi ha dato“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dal canto suo, la vice boss Claire Williams fa giustamente la dispiaciuta e l’ignara, pur in realtà consapevole che molto probabilmente al posto del driver di Cracovia, che tramite la PKN Orlen ha portato 10 milioni di euro, arriverà dell’ossigeno vero per le casse della scuderia, sotto forma di Nicholas Latifi e del budget illimitato di suo papà.

“Rispetto la sua decisione di lasciare l’equipe a fine 2019”, si legge. “Robert è stato un membro del gruppo sia nelle vesti di collaudatore, sia il campionato successivo come pilota ufficiale. Ci teniamo a rendergli merito per il continuo impegno profuso in questi due mondiali tanto difficoltosi e gli auguriamo il meglio per le sue imprese future”.

Chiara Rainis