Johann Zarco al box KTM
Johann Zarco (Getty Images)

Johann Zarco: “Ho avuto un pugno nello stomaco”

KTM ha deciso di lasciare a piedi Johann Zarco da Aragon fino alla fine del campionato, per lasciare il posto al tester Mika Kallio, che proseguirà lo sviluppo della RC16. Ma il pilota francese ha viaggiato verso Aragón per continuare a parlare con i costruttori e trovare una sistemazione in vista del 2020.

Durante il suo giro attraverso il paddock di Motorland, Zarco ha partecipato a Canal + per parlare di quello che è successo questa settimana con KTM, notizia che nessuno, nemmeno il pilota stesso, si aspettava. “Non finire la stagione è raro, è come se mi avessero bucato lo stomaco, come se il mio cuore fosse stato spezzato. Non è facile da digerire”, ha lamentato il francese.

Johann ha anche offerto una lunga intervista al portale MotoGP.com in cui ha fornito maggiori dettagli su ciò che è accaduto. “L’obiettivo era quello di finire la stagione in modo professionale” . Tuttavia, tutto è cambiato quando ha ricevuto la chiamata di Pit Beirer martedì mattina, ore prima che KTM avesse rilasciato una dichiarazione ufficiale a conferma del cambio di Zarco con Mika Kallio: “Ho ricevuto una chiamata da KTM e mi hanno detto che preferivano fermarsi immediatamente e non volevano finire la stagione con me, in questo modo possono usare Mika Kallio come pilota e mettere in pista tutte le nuove parti della moto. È qualcosa che può essere compreso, ma non riesco a digerirlo perché volevo dimostrare che sono un pilota professionista e che volevo continuare fino alla fine, ma non ci riuscirò”.

Adesso attenzione puntata sulle possibilità che si apriranno in vista del prossimo anno, restando pronto per un’eventuale sostituzione in MotoGP. “Fa parte del gioco, ora sono completamente libero di cercare altre opportunità, penso di poter ancora fare grandi cose in MotoGP, ho ancora un sogno da realizzare, cercherò di ottenere gli strumenti per realizzare questo sogno. È la prima volta in dieci anni che rimarrò a casa nel mese di ottobre. Normalmente sono andato a Motegi, Phillip Island, Malesia … molti circuiti in cui mi diverto e dove è finita la stagione, ora dovrò vederlo per televisione, sarà un po’ strano. Ne approfitterò per allenarmi a casa e fare una preparazione fisica per essere più forte “.