Metropolitana Milano
(foto dal web)

Sulla linea 2 della metropolitana di Milano, un maniaco ha iniziato a masturbarsi davanti ad una viaggiatrice che lo ha rimproverato e ripreso con il proprio smartphone. L’uomo dopo essere stato allontanato ha continuato a seguire la donna finché quest’ultima non ha chiesto aiuto.

Un uomo nella mattinata di ieri, martedì 17 settembre, è stato filmato su un vagone della metropolitana di Milano mentre aveva il pene fuori dai pantaloni. È accaduto sulla linea 2 della metropolitana alla fermata Romolo e secondo quanto ricostruito dalla viaggiatrice che lo ha ripreso con lo smartphone, l’uomo avrebbe tirato fuori il pene e si sarebbe masturbato davanti a lei. L’autrice del video lo ha rimproverato e dopo averlo insultato, l’uomo è uscito dalla metro.

Milano, maniaco si masturba davanti ad una donna in metro: “Continuava a seguirmi e a cercare di parlarmi”

Ha tirato fuori il suo pene e ha iniziato a toccarsi davanti a me. All’inizio non me ne ero accorta, dopo però quando ormai era fermo, ma aveva ancora il pene di fuori, gli ho chiesto spiegazioni. Ero così arrabbiata…“. Queste le parole, riportate da Milano Today, di una viaggiatrice che ha filmato un maniaco che aveva tirato fuori il pene masturbandosi davanti a lei su un vagone della linea 2 della metropolitana di Milano. La donna, dopo essersi accorta di quanto stava accadendo, ha filmato l’uomo con il pene fuori dai pantaloni e lo ha rimproverato inveendo nei suoi confronti. A quel punto il maniaco ha lasciato la metropolitana, ma poco dopo i due si sarebbero rincontrati: “L’ho fatto scendere a Romolo -racconta la donna a Milano Today ma sfortunatamente me lo sono ritrovata in un altro vagone della metro. Continuava a seguirmi e a cercare di parlarmi. Siccome non mi lasciava stare ho deciso di chiedere aiuto e un signore dell’Atm, che ha chiamato la polizia. A quel punto è scappato e non l’abbiamo più visto“. Si tratta del secondo episodio in pochi giorni nel capoluogo lombardo dove il giorno prima, lunedì 16 settembre, un uomo di 59 anni, con precedenti specifici, era stato denunciato dopo essersi masturbata nei pressi ad una scuola tra viale Liguria e l’Alzaia del Naviglio Pavese.

Leggi anche —> Esplosione in un laboratorio di virus letali: paura per Ebola, Peste e Vaiolo