Romano Fenati operato all'ospedale di Rimini (Foto dal profilo ufficiale Instagram del team Snipers Racing)
Romano Fenati operato all’ospedale di Rimini (Foto dal profilo ufficiale Instagram del team Snipers Racing)

Moto3 | Anche Fenati deve saltare il GP d’Aragona: lo sostituisce un debuttante

Come il suo connazionale e collega Mattia Pasini, anche Romano Fenati, pure lui rimasto infortunato nel weekend di gara di casa a Misano Adriatico, sarà costretto a saltare il prossimo Gran Premio di Aragona. Il pilota di Moto3 è caduto nel corso della fase finale delle qualifiche del Gran Premio di San Marino, fratturandosi lo scafoide della mano sinistra, che si è dovuto operare chirurgicamente lunedì a Rimini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Intervento riuscito alla grande per il nostro Romano!! 👍 Ringraziamo il reparto di Ortopedia di Rimini e la @clinicamobile, in particolar modo il dott. Bitonti, dott. Landi e dott. Morigi per il loro supporto. Tutto il #teamsniper ti aspetta, forza @fennyfive 💪 #moto3 #romanofenati #snipersteam

Un post condiviso da Snipers Team (@snipersteam) in data:

Questa conseguenza fisica gli impedirà naturalmente la partecipazione alla tappa spagnola del Motomondiale, che segue di una sola settimana il precedente appuntamento sulla Riviera romagnola. Proprio oggi è arrivata la conferma definitiva del forfait, insieme alla nomina da parte del team Snipers Racing del suo sostituto: un debuttante assoluto nella classe inferiore della serie iridata, Jose Julian Garcia.

Garcia esordiente in Moto3

Diciassette anni, spagnolo di Alicante, Josito conosce la Moto3 dalla sua attuale partecipazione al campionato iberico Cev, nell’ambito del quale sta ottenendo risultati di rilievo. Garcia difende i colori del team Fau55 di Hector Faubel, anch’egli ex pilota di Moto2 e Moto3, nonché legato al team Snipers in quanto manager di Filip Salac, che correrà con la squadra italiana nella prossima stagione.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Un nome del tutto nuovo, dunque, che si affaccia al campionato del mondo, ma su una pista che, da padrone di casa, conosce bene. “Sono molto felice di correre ad Aragon questo weekend”, ha commentato Jose Julian Garcia. “L’obiettivo è fare esperienza ed è un grande onore per me potermi confrontare con gli altri piloti del mondiale e lavorare con una squadra che ha già ottenuto tanto. Darò il massimo e ringrazio gli Snipers per questa opportunità”. Quanto al nostro Fenati, non resta che augurargli una prontissima guarigione.

Arbolino sogna la vetta del Mondiale

Confermatissimo invece il suo compagno di squadra Tony Arbolino, nonché lanciatissimo dopo il quarto podio consecutivo conquistato a Misano che lo ha proiettato al terzo posto in classifica generale, staccato di appena trenta punti dal leader del Mondiale Moto3 Lorenzo Dalla Porta. Per lui l’obiettivo è continuare con questo trend positivo per sognare l’aggancio in testa alla graduatoria. “È sempre bello quando c’è una gara dietro l’altra perché rimani concentrato e carico soprattutto se vieni da un momento così importante come il mio”, spiega il pilota di Garbagnate Milanese. “Andiamo in una pista con più grip dove faremo sicuramente meno fatica, ma dobbiamo comunque trovare l’assetto giusto. Daremo il 100% per fare una bellissima gara e cercare di portare a casa anche qualcosa in più”.