Johann Zarco
Johann Zarco (Getty Images)

MotoGP | Colpo di scena KTM: Johann Zarco esonerato in anticipo

Mika Kallio prenderà il posto di Johann Zarco a partire dal Gran Premio di Aragon. Johann e KTM avevano già deciso di chiudere la loro avventura insieme alla fine del 2019, ma quella di Misano è stata in effetti la sua ultima gara. Il francese sarà esonerato dalle sue funzioni in MotoGP, ma rimarrà comunque sotto contratto con la KTM fino alla fine della stagione.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La KTM si trova in una fase cruciale del suo progetto MotoGP, con un’attenzione particolare rivolta alla prossima generazione di RC16. Grazie al suo ruolo di collaudatore che ricopre da lungo tempo e all’esperienza di Kallio, il finlandese giocherà un ruolo importante nell’ottenere dati preziosi in condizioni di gara insieme a Pol Espargarò. Il pilota finlandese ha già partecipato a sette gare come wild card dal 2016 al 2018.

“Dobbiamo prendere decisioni per assicurarci di utilizzare le nostre risorse nel miglior modo possibile e abbiamo attualmente intrapreso una direzione positiva con la nostra struttura MotoGP”, ha dichiarato Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport. “Crediamo fermamente che Mika possa aiutarci in questa fase grazie alle sue conoscenze e al suo background. È fondamentale verificare i risultati dei nostri test in condizioni di gara reali per iniziare la nostra stagione 2020 nella posizione migliore. Mika ha dimostrato la sua abilità sulla RC16 e siamo felici che si unisca alla line-up come nuovo pilota. Non c’è dubbio che ci concentreremo su una nuova configurazione con la moto numero 82 mentre lottiamo per ottenere punti nelle ultime gare del campionato. Allo stesso tempo, vogliamo esprimere gratitudine a Johann per i suoi sforzi da quando si è unito al nostro progetto ambizioso a novembre dello scorso anno. Ora dobbiamo pensare al futuro e fare questo passo di conseguenza. KTM continuerà a supportarlo fino alla scadenza del nostro contratto alla fine del 2019 e gli auguriamo davvero tutto il meglio per il suo futuro”.