(Image by Motor1)

E’ facile associare l’estrema velocità a Bugatti, una casa automobilistica che ha superato i confini della produzione di automobili.

All’inizio di questo mese, Bugatti ha annunciato di aver infranto la barriera di 482 chilometri all’ora solo per annunciare poco dopo che si sarebbe ritirata dai record di velocità. Sembrava una mossa strana, ma l’obiettivo di Bugatti era quello di essere il primo a superare i 480 km/h, e ci è riuscita. Ora, l’azienda “si concentrerà su altre aree”, ha detto Stephan Winkelmann, capo della Bugatti. Queste altre aree includono due nuove varianti di Chiron, secondo una nuova intervista di Winkelmann a ‘The Roadshow‘.

Winkelmann capisce che le prestazioni sono più che andare veloci in linea retta – ecco a cosa serve la nuova Chiron Super Sport.

Il “tuttofare” è la base Chiron, mentre la Chiron Sport è un piccolo passo avanti in termini di prestazioni. Le nuove varianti spingeranno Bugatti in nuove aree di performance. Nell’intervista, Winkelmann cita una variante di Chiron concentrandosi sulla maneggevolezza, mentre l’altra versione si concentrerebbe sulla massimizzazione del rapporto potenza-peso. Entrambi viaggerebbero sulla piattaforma di Chiron.

Tuttavia, non aspettatevi un’ampia gamma di modelli di Chiron di vari livelli di prestazioni. Winkelmann ha detto che la piattaforma dovrebbe durare fino alla metà del prossimo decennio, aggiungendo che l’intera tiratura di Chiron è limitata a 500 unità. Winkelmann ha riconosciuto che alla fine si sarebbero dovuti concentrare sul successore di Chiron, qualunque sia il suo aspetto. Bugatti potrebbe anche aggiungere un secondo modello nei prossimi anni, qualcosa che potrebbe essere utilizzabile per l’uso quotidiano. E potrebbe essere anche elettrico.

Bugatti potrebbe non essere alla ricerca di record di velocità in futuro, ma non sta rinunciando ad essere un’auto ad alte prestazioni. Winkelmann non vuole che l’azienda sia conosciuta come la casa automobilistica più veloce, per cui, andando avanti, la casa automobilistica dell’azienda spiegherà le ali, offrendo ai clienti prestazioni ancora maggiori in forme diverse.