(Image by Motor1)

Al Salone dell’auto di Francoforte, Tobias Moers, CEO di Mercedes-AMG, ha confermato a ‘WhichCar‘ che la GT 4-Door aggiungerà alla sua linea di modelli una variante ibrida elettrica a benzina.

Rivolta alla Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid, la berlina sportiva ibrida di AMG si dice che abbini il suo motore elettrico, o motori, con una variante del V8 da 4,0 litri con doppio turbocompressore della GT63.

Dato che Moers ha detto alla testata automobilistica australiana che il motore elettrico della prossima GT 4-Door hybrid include un cambio a due velocità, prevediamo che l’ultima aggiunta alla famiglia AMG conterrà un motore elettrico indipendente sull’asse anteriore, mentre le ruote posteriori riceveranno potenza dal motore a gas e, possibilmente, un secondo motore elettrico.

(Image by Motor1)

In previsione per il prossimo anno, l’ibrida GT 4-Door indosserà il nome 73 e fungerà da ammiraglia del modello.

Si inaugura anche un futuro elettrico per AMG, che include un eventuale modello completamente elettrico per sfidare personaggi del calibro di Tesla Model S e Porsche Taycan.

Siamo ansiosi di vedere come AMG integrerà un gruppo propulsore ibrido elettrico a benzina nella GT 4-Door. Mentre il peso del modello aumenterà sicuramente grazie al motore elettrico (o ai motori) e alla batteria associata, i tempi di accelerazione dell’auto diminuiranno notevolmente grazie al sistema di accelerazione aggiuntivo del gruppo propulsore. Attualmente, la GT63 S 4-Door tocca i 100 km/h in 3,1 secondi a detta del costruttore. Ci aspettiamo quindi che la GT73 ci riuscirà in meno di 3 secondi.