Kubica sempre più verso il DTM. Audi ammette: “Ci interessa”

0
91
Robert Kubica (©Getty Images)

F1 | Kubica sempre più verso il DTM. Audi ammette: “Ci interessa”

A questo punto le indiscrezioni delle scorse settimane un minimo di fondamento lo avevano. E’ molto probabile che nel 2020 Robert Kubica sarà altrove e non più nella F1 che tanto si era impegnato a riconquistare dopo gli anni forzati di distacco per i postumi del terribile incidente del 6 febbraio 2011 al Rally Ronde di Andora.

Di recente si era vociferato di un suo possibile approdo del DTM, la serie turismo tedesca, e ora anche se non vi è alcuna conferma, un amo è stato gettato pubblicamente nella sua direzione da Audi.

E’ un pilota certamente interessante, per noi e per la categoria in generale“, ha confidato ad Autosport il boss della Casa dei quattro cerchi Dieter Gass. “E’ tuttavia troppo presto entrare nei dettagli della situazione dei nostri driver ufficiali“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per occultare un po’ la faccenda il manager tedesco ha cercato di tutelare il resto della formazione. “Ciò che ci ha garantito il titolo costruttori quest’anno è il poter contare su una line-up forte e bilanciata. Ogni corridore è stato capace di salire sul podio e segnare punti pesanti, di conseguenza non è facile dire che continueremo senza uno di loro“.

Per quanto mi riguarda non ho mai parlato con Kubica, però sono entrato in contatto con il suo management“, la parziale ammissione. “L’interesse verso il DTM sta crescendo anche tra le discipline un gradino più in alto e ciò è un buon segno“.

Autore dell’unico punto raccolto finora dalla Williams, il polacco ha comunque deluso le aspettative. Quasi sempre alle spalle del suo compagno di squadra George Russell, che ricordiamo essere un debuttante in F1, non è mai, almeno finora, stato in grado di mostrare performance degne di nota. Anche per questo è probabile che verrà sostituito da Nicholas Latifi, più giovane e dal portafoglio più pesante.

Chiara Rainis