(©Juan Manuel Correa Instagram)

Automobilismo | Incidente F2 Spa: Correa ancora in coma. I genitori si appellano ai fan

Come dai primi momenti successivi all’incidente che nel weekend della F2 in Belgio si è portato via Athoine Hubert, i genitori dell’altro protagonista del terribile botto Juan Manuel Correa on hanno mai smesso di tenere aggiornati i tifosi circa le condizioni di salute del loro ragazzo. Ma non solo. Nell’ultimo bollettino medico il padre s è rivolto ai fan stessi, invitandoli a non abbandonarlo.

Al momento Juan Manuel è ancora in Terapia Intensiva all’ospedale di Londra“, si legge sul post pubblicato sulla pagina Instagram del driver Charouz. “Si trova in coma indotto e in uno stato di paralisi così da consentire ai suoi polmoni di riposare il più possibile. Alcuni parametri vitali sono migliorati, altri leggermente peggiorati“.

Le infezioni sono sotto controllo e gli indicatori di respirazione sono stabili“, prosegue la nota. “I medici ci hanno sollecitato ad accontentarci di ogni minimo progresso, in quanto è tutto ciò che possiamo chiedere ad oggi“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

I dottori altresì stanno monitorando lo stato delle sue gambe che tutt’ora presentano fratture multiple di particolare gravità, motivo per cui saranno necessari nuovi interventi chirurgici non appena sarà fuori pericolo“, prosegue il papà del pilota americano-ecuadoriano ricordando come per un miracolo i sanitari del nosocomio di Liegi, primo luogo di soccorso, siano riusciti a salvargli i piedi dall’amputazione.

Ci teniamo a ringraziare tutte le persone che ci hanno telefonato o mandato sms, così come email e post sulle piattaforme sociali.  I vostri messaggi lo aiuteranno a combattere e a non mollare. Sollecitiamo tutti i sostenitori e gli amici a continuare  spedirli via social media o all’indirizzo [email protected]“, si conclude il pensiero con un appello indirizzato al popolo degli sport motoristici.

Ricordiamo che l’impatto tra le due monoposto che ha portato all’esito che tutti conosciamo è avvenuto al giro 2 del GP di Spa Francorchamps.

Chiara Rainis