Il design speciale del casco di Valentino Rossi per il Gran Premio di San Marino 2019 di MotoGP a Misano (Foto Dainese)
Il design speciale del casco di Valentino Rossi per il Gran Premio di San Marino 2019 di MotoGP a Misano (Foto Dainese)

MotoGP | Valentino Rossi svela il suo casco speciale per Misano (FOTOGALLERY)

Come ormai di tradizione in occasione di tutte le sue gare di casa, anche quest’anno per il Gran Premio di San Marino Valentino Rossi sfoggia un design inedito sul suo casco. In questa edizione 2019 i colori e le grafiche, al solito firmate dall’amico artista Aldo Drudi, rendono omaggio alle tradizioni romagnole, in particolare quelle della cucina.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Sul casco del Dottore, infatti, fa bella mostra di sè la scritta “Menù Misano”, un omaggio alle usanze gastronomiche della sua terra. Così i due simboli da sempre presenti sulla sua livrea, sole e luna, vengono sostituiti da due cibi inconfondibili: una piadina e una fetta d’anguria, con le sfumature del tricolore italiano, bianco, rosso e verde. Una versione divertente, che riesce a catturare in immagini la personalità spensierata e capace di attirare l’attenzione, tipica del fenomeno di Tavullia. Non mancano poi le classiche icone ormai tipiche di Valentino Rossi, come i suoi cani e il gatto vestiti da fan club.

Anche il suo allievo della VR46 Riders Academy, Franco Morbidelli, si è ispirato a lui per modificare la colorazione del suo casco in occasione della tappa di Misano Adriatico del Mondiale MotoGP. La sua livrea rappresenta invece un omaggio ad un grande pilota del passato, Gianni Rolando, piemontese che corse in classe 500 tra gli anni ’70 e ’80. Anche questa grafica è firmata da Aldo Drudi, che ha rimodernizzato un casco comunque dal sapore vecchio stile, pulito e d’impatto: bianco e rosso, ma con le bandiere italiana e brasiliana (per via della doppia discendenza del Morbido) sulla calotta e il numero 21 sul retro.

Il casco utilizzato da Franco Morbidelli in occasione del Gran Premio di San Marino sarà messo all’asta dopo il weekend di gara dallo stesso Rolando e il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Istituto Oncologico Romagnolo.