valentino rossi marc marquez
Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)

Tra Valentino Rossi e Marc Marquez non fila buon sangue e si sa. Dopo quanto successo nel 2015 il rapporto si è rotto e qualche altro momento di tensione non è mancato. Ad esempio oggi in occasione delle Qualifiche MotoGP a Misano.

Sul finale della Q2 i due piloti si sono ritrovati a girare assieme e si sono creati un po’ di problemi a vicenda. In una staccata c’è stato quasi un contatto e al termine della sessione entrambi non si sono risparmiati frecciatine reciproche. Sostanzialmente non è successo nulla di particolare, però trattandosi di Rossi e Marquez tutto viene amplificato anche a causa dei loro trascorsi passati.

Valentino e Marc sono stati convocati dal FIM MotoGP Stewards Panel per discutere dell’episodio. Hanno fornito la propria versione dei fatti e i commissari hanno deciso di non intraprendere alcuna azione sanzionatoria nei loro confronti. Nessuna penalità, né per l’uno né per l’altro. Nel comunicato viene spiegato che i tempi di entrambi in quel giro non erano valido visto che erano usciti dai limiti della pista (finendo sul cosiddetto “verde”) prima del quasi incidente.

Non cambiano le posizioni di Rossi e Marquez nella griglia di partenza della gara MotoGP di Misano. Il Dottore scatterà dalla terza fila in settima casella con la sua Yamaha, mentre lo spagnolo partirà dalla seconda avendo conquistato il quinto crono nelle Qualifiche di oggi. Vedremo cosa succederà domani, sperando che non si verifichino nuove scintille tra i due rivali. Non ce n’è bisogno, deve vincere sempre lo sport.