Mattia Pasini ricoverato al centro medico del circuito di Misano Adriatico (Foto Marino Bindi/Tasca)
Mattia Pasini ricoverato al centro medico del circuito di Misano Adriatico (Foto Marino Bindi/Tasca)

Moto2 | Brutta caduta per Mattia Pasini: un infortunio lo costringe allo stop (FOTO)

È già finito il weekend del Gran Premio di casa per Mattia Pasini. Il pilota romagnolo, che corre per il team Tasca Racing in Moto2, è stato vittima di una brutta caduta alla curva 10 nel corso della terza e ultima sessione di prove libere di questa mattina. La sua moto lo ha disarcionato e Mattia è atterrato violentemente sull’asfalto con la schiena dopo un volo di due metri.

Trasportato fuori dal circuito di Misano Adriatico in barella e subito ricoverato al centro medico, è stato sottoposto ad una lastra e ad una risonanza magnetica, che oltre ad una forte contusione al coccige hanno riscontrato una piccola incrinatura alla dodicesima vertebra toracica. Di conseguenza il dottor Berardi, che lo ha esaminato, non ha ritenuto che sussistessero per lui le condizioni fisiche sufficienti a farlo correre.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Nulla di grave o che richieda un ricovero in ospedale, ma un altro colpo di sfortuna per Pasini in una stagione già particolarmente travagliata: rimasto a piedi all’inizio del campionato, è stato infatti costretto a cambiare ben quattro team, trovando posto come sostituto dei piloti infortunati, prima di essere ingaggiato definitivamente dalla Tasca in sostituzione di Simone Corsi. Il suo obiettivo ora è quello di tornare in pista per il prossimo Gran Premio di Aragona o, al massimo, per il successivo in Thailandia.

Sempre nella classe di mezzo, weekend concluso anzitempo anche per Marcel Schroetter, anch’egli vittima di una caduta nel corso del terzo turno di libere, nel corso del quale si è procurato una frattura alla clavicola destra, che necessiterà di un’operazione, che forse verrà svolta già in questi giorni in Italia.