Charles Leclerc e Jody Scheckter (©Getty Images)

F1 | Scheckter: “Leclerc è il Federer della F1. Un tipo da wow”

Protagonista assoluto sul circuito di Monza manco fosse uno dei piloti in griglia, Jody Scheckter, che nel Tempio della Velocità è tornato al volante della sua gloriosa Ferrari 312T4 con cui vinse il mondiale nel 1979, ha voluto dire la sua su Charles Leclerc, il ragazzino dalla faccia pulita che sta facendo perdere la testa ai tifosi del Cavallino.

Autore delle due uniche vittorie finora della Ferrari in Belgio e in Italia, il monegasco ha pienamente convinto il campione sudafricano.

E’ meraviglioso. E’ un tipo davvero elegante“, ha confidato a Race Fans. “E’ un po’ il Federer della F1. Speriamo che ottenga gli stessi risultati. E’ simpatico e possiede molto talento, inoltre non è uno con i piedi per terra“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dopo l’endorsement pubblico alla nuova stella del Circus, il 69enne si è lasciato andare ad una considerazione personale.  “Non mi era mai capitato di guardare ad un pilota e dire “wow”. Lui è il primo che mi fa questo effetto. E poi deve ancora dare dimostrazione di tutte le sue capacità visto che ha solo 21 anni. Quello che mi colpisce è anche come un ragazzo del genere possa venire da Montecarlo“, ha chiosato Scheckter, uno dei primi driver ad andare a vivere nel Principato prima del trasferimento negli USA e quindi in Inghilterra dove ora gestisce un’impresa agricola.

Sempre a proposito di Leclerc, il fresco trionfatore del round italiano del mondiale, nella giornata di giovedì, assieme alla sua famiglia, è stato ricevuto al Palais Princier da Alberto II di Monaco, amico di lunga data e uno dei primi a sostenerlo nei primi passi della sua carriera motoristica.

Chiara Rainis