marquez

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez contro i piloti Yamaha. Questo ha detto la prima giornata di prove libere MotoGP a Misano. Il campione della Honda ha chiuso col terzo tempo, preceduto da due M1 e seguito da altrettante.

Anche se i rivali cambiano, lui è sempre lì. E’ costantemente davanti e ciò conferma la sua forza in qualsiasi pista. Sconfiggere un fenomeno del genere nella corsa al titolo è difficilissimo. Non a caso Andrea Dovizioso, oggi decimo, nella classifica generale è distante 78 punti.

MotoGP Misano, Marc Marquez dopo le prove libere

Marc Marquez si è concesso ai microfoni di Sky Sport MotoGP dopo il primo giorno di prove libere a Misano. Queste le sue dichiarazioni: «Quando iniziamo un weekend cerchiamo di dimenticare tutto, concentrandoci su noi stessi e lavorando per la gara. Pensiamo al nostro box. Per la gara bisogna decidere se utilizzare la gomma media oppure la morbida, la prima sembra meglio ma serve provare. Oggi la pista era diversa rispetto al test».

Il pilota del team Repsol Honda vede i rivali Yamaha decisamente competitivi e sa che può svilupparsi una bella lotta nel fine settimana: «Vinales e Quartararo sono quelli che vanno più forte. Ma Valentino non possiamo dimenticarlo, conosce molto bene il circuito e andrà forte. Loro hanno molto grip e questo sicuramente aiuta, ma anche noi abbiamo i nostri punti forti. Nei primi cinque posti ci sono quattro Yamaha, meno male che vanno male (ride, ndr)… Comunque io sono lì in mezzo cercando di dare il 100%».