Charles Leclerc (©Getty Images)

F1 | L’ex stratega Ferrari si esalta: “Leclerc come Schumacher”

Lo stile elegante e la sana malizia del campione in pista mostrate da Charles Leclerc hanno fatto centro nel cuore di molti. Educato, misurato, umile, ma ugualmente agguerrito e a tratti spietato una volta al volante, il monegasco ha incassato elogi a non finire tra il Belgio dove ha conseguito la sua prima vittoria in carriera e soprattutto con i colori Ferrari, e l’Italia, dove c’è stata l’apoteosi.

Tra i fan della sua condotta in corsa anche Ross Brawn, oggi responsabile sportivo Liberty Media e un tempo stratega del Cavallino. In particolare l’ingegnere ha apprezzato la mossa un po’ sporca effettuata su Hamilton durante le fasi calde del gran premio brianzolo.

Non ha mollato e nella sua difesa è arrivato al limite di quanto permettono le regole,  come fanno sempre i grandi campioni e come è giusto che facciano“, le sue parole riportato da Motorsport.com. “Inoltre è stato molto scaltro pure a gestire quella bizzarra situazione che si è verificata nel corso delle qualifiche”

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Galvanizzato da successo arrivato la domenica precedente, Leclerc ha dato vita ad un altro fine settimana incredibile. La cosa che mi colpisce di più in lui è la velocità con cui impara da tutto ciò che fa, migliorandosi continuamente, come pilota e come uomo“, ha proseguito nell’elogio.

Per concludere il tecnico della Greater Manchester ha avanzato un paragone che potrebbe lasciare perplessi molti. Quello con Schumacher, capace di regalare a Maranello 5 titoli consecutivi e ultimo della dinastia rossa prima di lui ad aggiudicarsi Spa e Monza nella sua prima stagione con il team.

L’ultimo uomo Ferrari a conquistare questi due appuntamenti fu Michael nel 1996. Forse la storia sta cominciando a ripetersi“, la chiosa a mo’ di augurio.

Come Brawn anche i tifosi sperano in un bis da parte di un driver capace di mettere d’accordo tutti.

Chiara Rainis