romina cancro
Romina Power

Romina Power annuncia importanti novità nella sua vita e svela che presto tornerà nuovamente con lui: “ho in programma diversi…”.

Romina Power spiazza i fans annunciando di essere pronta a tornare a cantare con Al Bano Carrisi. La cantante, infatti, ha svelato che sta lavorando ad un album tutto suo e ad una nuova collaborazione con l’ex marito.

Romina Power: “con Al Bano abbiamo in programma diversi concerti”

In un’intervista rilasciata al sito “La voce grossa”, Romina Power ha annunciato importanti novià per la propria carriera. Sempre amatissima dal pubblico, l’artista è pronta a cantare nuovamente in coppia con Al Bano con cui continua a formare una delle coppie più amate della musica italiana.

Con Al bano abbiamo in programma diversi concerti in Australia e Stati Uniti e una tournée nel nord Europa a novembre e Dicembre. E forse ci sarà una sorpresa televisiva, in più abbiamo inciso insieme una nuova canzone”.

Tra Al Bano e Romina, i rapporti sono ormai sereni. I due hanno messo da parte i dissapori che avevano caratterizzato i primi anni della separazione ed oggi si godono l’affetto dei figli e dei nipotini. Romina e Al Bano, infatti, sono nonni felici di Kay e Cassia, entrambi frutto dell’amore della figlia Cristel e del marito Davor Luksic.

Dopo la nascita di Cassia, ai microfoni del settimanale Di Più, ha dichiarato:

Voglio dire prima di tutto a cosa “non” ho pensato: non ho voluto pensare, a differenza di quello che fanno molti nonni in questo frangente, a quale dei familiari la mia nipotina assomigliasse. Ci sono persone che, anche quando una bambina o un bambino hanno poche ore di vita, fanno subito il gioco delle somiglianze e dicono: “Assomiglia al papà”, “Assomiglia al nonno”, “Assomiglia alla nonna”. Ma io, quando ho guardato il bel visetto di Cassia, ho pensato che assomigliasse solo a se stessa: ogni bambino è unico, è un prodigio. E, guardandola in faccia, ero così rapito che ho sentito l’impulso di pregare in silenzio, nel profondo del mio cuore, per farle un augurio ovvero divivere in un mondo migliore di quello che noi adulti siamo stati capaci di consegnarle, un mondo che ha “un piede nella fossa”. Cassia, il suo fratellino Kay e i suoi coetanei meritano di crescere in un mondo senza guerre e senza odio. Mi piace pensare che la generazione di Cassia e del suo fratellino Kay riuscirà dove noi abbiamo fallito”.