(Image by Motor1)

Volkswagen sta scavando nel suo passato per contribuire a plasmare il suo futuro.

E lo stesso si può dire del “nuovo” logo del marchio. In vista del Salone dell’auto di Francoforte di questa settimana, Volkswagen ha debuttato con il suo logo bidimensionale aggiornato, sostituendo il logo tridimensionale blu e argento introdotto per la prima volta nel 2000.

Il nuovo design del marchio segna l’inizio della nuova era per Volkswagen“, afferma Jürgen Stackmann, membro del Brand Board of Management. “Con la formulazione di nuovi contenuti e con nuovi prodotti, il marchio sta subendo una trasformazione fondamentale verso un futuro con un bilancio neutro delle emissioni per tutti. Ora è il momento giusto per rendere visibile all’esterno il nuovo atteggiamento del nostro marchio”.

Questo nuovo logo è sottile ma unico. Questo non solo sembra aver perso lo stile 3D del suo predecessore per una facciata più piatta, ma è anche la prima iterazione asimmetrica dell’iconico tondo. La “W” in “Volkswagen” non tocca per la prima volta il cerchio esterno. Con la riduzione della complessità del logo, l’azienda dice che questo nuovo logo “può essere utilizzato in modo estremamente flessibile”.

Il logo aggiornato fa il suo debutto ufficiale sul cofano del portellone elettrico ID.3. E in futuro sarà applicato su alcuni modelli.