Nick Fry e Michael Schumacher (©Getty Images)

F1 | L’appello dell’ex boss Mercedes alla famiglia Schumacher: “Basta silenzio”

Le indiscrezioni che si sono susseguite nelle scorse ore circa il ricovero di Michael Schumacher in un ospedale di Parigi specializzato nella terapia delle cellule staminali ha riacceso le speranze, o perlomeno i riflettori sul sette volte iridato del Circus.

In particolare il parere di un membro del personale del reparto di cardiochirurgia diffuso dal quotidiano transalpino Le Parisien secondo cui il Kaiser sarebbe cosciente e non in stato vegetativo come paventato da molti ha fatto tornare in voga il dibattito se la famiglia di Schumi stia facendo bene o meno a mantenere il più stretto riserbo sulle sue condizioni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A questo proposito parlando all’agenzia stampa PA News Nick Fry, dirigente Mercedes proprio nel periodo di militanza del driver di Kerpen, si è appellato ai suoi cari chiedendo di diffondere più notizie.

E’ un peccato che Corinna abbia deciso di controllare tutte le informazioni perché là fuori ci sono milioni di persone che con sincerità vorrebbero sapere come sta Michael e non parlo soltanto dei fan che si trovano in Germania o della Casa della Stella“, ha sostenuto il manager. “Per merito di ciò che è stato in grado di conquistare sono in molti a desiderare aggiornamenti. A mio avviso, quindi, riferire delle novità, buone o brutte, come io credo che siano, sarebbe importante“.

A questo proposito il 63enne ha portato alla luce un altro tipo di lettura della vicenda.

Da quanto possono capire i famigliari gli stanno assicurando i migliori trattamenti in una struttura organizzata nella sua casa in Svizzera dove è monitorato 24 ore su 24“, ha sostenuto. “Sono dunque convinto che le tecniche e le cure sperimentate in questi anni su di lui potrebbero servire ad altri. Ecco perché sarebbe importante condividerle. Sarebbe senz’altro d’aiuto per chi sta affrontando la stessa esperienza”.

Chiara Rainis