Giulia De Lellis: “Ho chiamato tutte le donne con cui Andrea Damante mi ha tradita”

Giulia De Lellis
Parla Giulia De Lellis: “Andrea Damante mi tradiva, l’ho scoperto così” – FOTO: instagram

In occasione dell’uscita del suo libro, Giulia De Lellis spiega come ha scoperto i diversi tradimenti da parte del suo ex fidanzato, Andrea Damante.

La bella Giulia De Lellis ed il suo libro stanno catalizzando le attenzioni in questi giorni. La famosa influencer laziale ha ottenuto la copertina del magazine ‘F’ ed in una intervista parla dei contenuti scottanti contenuti nel suo lavoro, in uscita il prossimo 17 settembre. Una delle parti più sgnificative riguarderà il burrascoso rapporto intrattenuto con il suo ex ‘storico’, Andrea Damante. “Le corna prima o poi capitano a tutte. Perciò ho deciso di parlarne in un libro. Magari può essere di aiuto a qualche ragazza che sta vivendo ciò che ho vissuto io. E la sprona a tornare a vivere di nuovo e ad uscire la sera. Ne varrà la pena”. Come ha fatto la De Lellis a scoprire le numerose infedeltà del suo ex uomo? “Ho provato una sensazione divenuta via via sempre più fastidiosa. Inizialmente non avevo il coraggio di indagare e speravo in cuor mio di sbagliarmi. Invece era tutto vero”.

LEGGI ANCHE –> Alena Seredova: “Così ho scoperto che Buffon mi tradiva con la D’Amico”

Giulia De Lellis: “Se avvertite delle sensazioni, ascoltatele”

“Perciò consiglio a tutte che, quando c’è un sentore, non va assolutamente ignorato. Andrea Damante mi ha mancata di rispetto non solo fisicamente ma anche a livello psicologico. E mi è stato impossibile passarci sopra. Lui è stato molto abile, tenere nascosto tutto questo ad una come me richiede una certa bravura”. Poi Giulia De Lellis nel libro scrive che ha contattato tutte le ragazze che Damante aveva frequentato di nascosto. “L’ho fatto sapendo di essere masochista in questo. Ma avevo bisogno di provare dolore per capire e volevo andare fino in fondo. Gli ho sfasciato la Playstation ed il guardaroba, ed anche peggio. Io sono fatta così, istintiva e passionale”. Però lei non ha mancato di dargli una seconda possibilità. “Il sentimento non si era spento e difficile era molto difficile. Il passare del tempo mi ha fatto bene e ho capito che voltare pagina era quel che ci voleva. In fondo, se non fossi stata tradita, non avrei incontrato l’Andrea giusto…Andrea Iannone.

LEGGI ANCHE –> Nadia Toffa tumore, ‘Scianel’ di Gomorra: “La gente non sapeva una cosa su di lei”

“Senza i tradimenti di Damante non starei con Iannone”

L’ho conosciuto proprio ad una cena dove mi aveva portato Damante. Allora eravamo entrambi fidanzati, ci scambiammo soltanto tre sguardi. Dei quali però ci ricordiamo. Lui mi aveva ‘focalizzata’, a me in realtà stava antipatico. Anche se nascondevo a me stessa di averlo trovato affascinata. E dopo un anno mi ha mandato un messaggio”. Il De Lellis-pensiero prosegue. “Se hai un partner famoso è molto più facile scoprire se ti tradisce. Poi se uno vuole farlo, lo fa comunque. Iannone invece mi fa sentire protetta. Viviamo insieme a casa sua a Lugano e stiamo progettando di allargare la famiglia. Io vorrei essere una mamma giovane. Lui è entusiasta del fatto che abbia scritto un libro, è una cosa della quale gli avevo parlato fin da subito”.