Alfa Romeo (©Getty Images)

F1 | Alfa Romeo si scusa con Raikkonen: “Errore gigantesco”

Quanto successo domenica scorsa a Monza a Kimi Raikkonen ha davvero del tragicomico. Costretto a partire dalla pit lane a causa dei danni rimediati nel botto durante le fasi concitate delle qualifiche, Iceman ha subito in corsa una penalità di 10″ per essere scattato con gomme sbagliate, ovvero con le medie anziché con le soft con cui aveva segnato il tempo nel Q2. Uno sbaglio da parte del box madornale che ha confinato il finlandese in fondo al gruppo assieme alle Williams.

Avrei dovuto sapere quali coperture fosse da utilizzare“, ha fatto il mea culpa parlando al quotidiano elvetico Blick il team manager dell’Alfa Romeo Beat Zehnder a fine GP.

In 25 anni di F1 non mi era mai capitata una cosa del genere e mi auguro di non riviverla più“, ha proseguito affranto l’ingegnere. consapevole che senza quello stop&go l’iridato 2007 avrebbe potuto avvicinarsi alla zona punti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Malgrado il flop con Raikkonen, il Biscione ha potuto consolarsi con il nono posto di Giovinazzi, spinto dall’entusiasmo del pubblico di caso.

Con questo risultato ha rimediato all’errore commesso a Spa“, ha riconosciuto il patron Peter Sauber, invitato di prestigio al garage della sua ex creatura.

Sono molto contento che Antonio sia finalmente riuscito a mettere in mostra il proprio talento. In questo modo ha ripagato tutti noi della fiducia che gli abbiamo dato“, ha invece sottolineato il boss Frederic Vasseur, velatamente pungente verso un pilota che è stato promosso più per volontà del compianto ex Presidente FCA Sergio Marchionne che per altro. “Diversamente Kimi non è stato protagonista di una gara memorabile. Purtroppo quando si parte dal box è sempre complicato. Avergli montato gli pneumatici errati lo ha messo fuori dai giochi per quanto concerne la caccia alla top 10“.

Chiara Rainis