11 settembre
L’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001 (Getty Images) 

Commemorazioni per l’11 settembre: John Ceriello, uno dei pompieri che intervenne nella tragedia di Ground Zero, racconta la sua esperienza

Sono passati 18 anni, ma è impossibile dimenticare, per gli americani e non solo per loro, cosa ha rappresentato l’11 settembre. L’immane tragedia delle Torri Gemelle ha causato quasi 3mila vittime, da allora a Ground Zero ogni anno si svolgono commemorazioni, con l’invito a non dimenticare mai. Invito ribadito su Twitter dal presidente statunitense Donald Trump: “We will never forget 9.11.01”. Trump ha anche partecipato a una cerimonia al Pentagono.

Tra coloro che non potranno mai dimenticare, anche John Ceriello. Oggi è capitano dei pompieri, all’epoca era in caserma nella zona degli attentati, dove torna ogni anno per ricordare gli amici scomparsi in quella tragica giornata. “Non riesco a capire come mai io sia ancora vivo – ha raccontato – Ho perso sette compagni quel giorno, perché loro sono morti e io no?”.