F3 | incidente Peroni a Monza: ecco cosa ha deciso la FIA

Lo spettacolare ma fortunatamente senza particolari conseguenze incidente occorso ad Alex Peroni durante la gara di sabato della F3 a Monza non farà scuola.

Forse perché non c’è scappato il morto la FIA ha deciso di non intervenire e di continuare a piazzare i dissuasori in esterno curva mantenendo il grave rischio di effetto rampa di lancio come si è visto chiaramente proprio sul circuito brianzolo.

E’ stata un’uscita strana“, ha dichiaro il direttore di corsa Michael Masi a proposito delle botto con piroette annesse alla Parabolica del pilota della Campos. “Da parte nostra proseguiremo a verificare quali possono essere le soluzioni più valide e sono certo che non appena le troveremo le applicheremo. Tuttavia anche in questo caso bisogna considerare che i cambi di direzione sono tutti differenti e vengono affrontati a velocità diverse“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Quel kerb però era lì da almeno due o tre anni. Per questo dico che è stato un crash anomalo. Adesso dobbiamo guardare al quadro più generale per ripartire“, ha proseguito l’australiano rivelando poi che da prime indagini è emerso come si sia trattato soltanto di un errore del singolo e non vi fossero danni precedenti sulla “salsiccia”.

Per quanto ne so e da ciò che ho visto era tutto ok, ma analizzeremo meglio nei dettagli durante la settimana. Penso comunque che il sistema resterà così. In ogni caso cercheremo di capire come si è verificato l’incidente, cosa è successo, le ragioni e tutti i perché“, ha ribadito il concetto. “Ricordiamo che le piste in calendario hanno un’omologazione FIA di grado uno, valida con tutte le installazioni di sicurezza compresi i dissuasori. E prima di ogni gara tutto viene controllato da noi in maniera rigorosa. Sarebbe ingenuo fare un’inversione ad u per un fatto del genere“.

Trasportato all’ospedale San Gerardo nel comune brianzolo, a Peroni è stata riscontrata la frattura della sesta vertebra.

Chiara Rainis