disastro nucleare in Russia
Il disastro nucleare in Russia di agosto 2019 non sarebbe il solo in tempi recenti – FOTO screenshot

Il disastro nucleare in Russia di agosto non sarebbe stato il solo in tempi recenti: in particolare un altro avvenuto nel 2017 ed insabbiato avrebbe portato a questo.

Il disastro nucleare in Russia verificatosi un mese fa pare sia stato fortemente ridimensionato dal governo Putin. Ma pare che non sia l’unico avvenuto in tempi recenti. I timori legati alla presenza di una nube di materiale radioattivo stanno tenendo sul chi va là esperti ed autorità di alcuni paesi dell’Europa centrale e non solo. Pare che ci siano prove di un altro incidente nucleare che si sarebbe verificato nel 2017 e che mostrerebbe valori superiori di ben cento volte a quanto riscontrato nel pauroso disastro di Chernobyl del 1986. La sostanza maggiormente presente è il Rutenio-106 e sarebbe stato innescato da un imprevisto scaturito nella centrale di Majak. Il fatto è che non si sa se proprio il Rutenio-106 possa risultare pericoloso o meno per la salute di un essere vivente. E se si in quale misura.

LEGGI ANCHE –> Tumore alla prostata cure, studio italiano scopre gli effetti pericolosi di una vitamina

Disastro nucleare in Russia, nube radioattiva tra Europa ed Asia

Inoltre non manca chi sostiene che l’incidente di Majak risulti essere estraneo a tutto questo. Un’altra possibile fonte di origine potrebbe essere l’ambito medico. Alcune strumentazioni infatti generano radiazioni ed un utilizzo prolungato nel tempo potrebbe aver portato alla formazione di una struttura nucleare simile. Fatto sta che questa nube radioattiva c’è. Ed anche se non ha colpito alcuna zona abitata, si sta spostando verso l’Asia Centrale. In merito al disastro nucleare in Russia dello scorso 8 agosto, tutto quanto avvenne al poligono militare di Nyonojsa, sul Mar Baltico, C’era stata una forte esplosione udibile anche a svariati chilometri di distanza e che ha causato la morte di 5 persone del locale apparato scientifico. Il Governo russo, in merito a cause ed effetti di quanto avvenuto, non ha fornito risposte soddisfacenti.