Jairzinho Pieter
Jairzinho Pieter (foto dal web)

Jairzinho Pieter, portiere 31enne della Nazionale di calcio di Curaçao, è stato ritrovato senza vita in una camera d’albergo, dove si trovava in ritiro con la squadra, come era accaduto al capitano della Fiorentina Davide Astori nel 2018.

Il portiere del Centro Dominguito, squadra che milita nella massima serie di Curaçao, e della Nazionale di calcio di Curaçao Jairzinho Pieter è stato ritrovato senza vita in una camera d’albergo nella mattina di ieri, martedì 10 settembre. È accaduto a Port au Prince, ad Haiti, dove il giocatore si trovava in ritiro per il match di Concacaf Nations League tra la nazionale di Curaçao e quella haitiana. La scomparsa di Pieter ha ricordato quella del capitano della Fiorentina Davide Astori, deceduto anch’egli in una camera d’albergo, dove si trovava in ritiro con la sua squadra il 4 marzo 2018.

Il portiere della nazionale di Curaçao muore come Davide Astori: ritrovato senza vita in una camera d’albergo

Il mondo del calcio in lutto per la morte di Jairzinho Pieter, portiere 31enne del Centro Dominguito e della Nazionale di calcio di Curaçao. Il corpo senza vita dell’estremo difensore, colpito probabilmente da una crisi cardiaca, è stato ritrovato ieri mattina, martedì 10 settembre, in una camera del Marriott Hotel a Port au Prince, dove il 31enne si trovava in ritiro con la Nazionale di Curaçao per la sfida di Concacaf Nations League contro Haiti. La scomparsa di Jairzinho Pieter ha ricordato da vicino la morte del difensore e capitano della Fiorentina Davide Astori, ritrovato esanime in una camera d’albergo ad Udine prima di Udinese-Fiorentina. Come riportato dalla redazione de Il Corriere della Sera, a rendere nota la tragica notizia è stato Jeanty Thecieux, componente della FFK, la federazione calcistica di Curaçao. Il ministro dello Sport di Haiti, Edwin Charles, ha raccontato che Pieter aveva avuto un malore nella notte e lo staff medico era intervenuto immediatamente fornendo le cure del caso al portiere che si era addormentato poi normalmente. Al mattino, però, la tragica scoperta cha ha sconvolto compagni, staff e tutto il mondo del calcio. Sul caso è stata aperta un’indagine da parte delle autorità haitiane per far luce sulla vicenda. Diversamente da quanto accaduto dopo la morte di Astori, quando il campionato italiano si era fermato, il match tra Curaçao ed Haiti non è stato rinviato e le due nazionali sono scese in campo regolarmente pareggiando 1-1. Il portiere titolare della Nazionale Eloy Room ha scritto un commovente messaggio sui social per ricordare Pieter: “Per sempre nei nostri cuori. Riposa in pace leggendario Pieter“.

Leggi anche —> Morte Davide Astori: la procura chiede il rinvio a giudizio per un medico