Tumore ai polmoni: il rischio non è uguale per tutti i fumatori, arriva un test

0
85
tumore ai polmoni
Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/B2LinPKAC_D/

Tumore ai polmoni: il rischio non è uguale per tutti i fumatori. messo a punto un test che aiuterà a capire chi è più a rischio. Ecco come funziona.

Il tumore ai polmoni è sempre più diffuso, ma per i fumatori, il rischio di ammalarsi non è uguale per tutti. Secondo una ricerca condotta dallʼIstituto Nazionale dei Tumori di Milano, ci sarebbero alcuni soggetti più a rischio. E’ stato così messo a punto un test a cui sono stati sottoposti dei fumatori per capire quanto sia alto, per loro, il rischio di ammalarsi di tumore ai polmoni.

Tumore ai polmoni: il test messo a punto dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

I fumatori sono stati sottoposti a Tac spirale toracica a basso dosaggio di radiazioni e test microRNA sul sangue. La ricerca è stata condotta su circa 4mila persone, arruolate all’inizio del 2013 di cui il 70% era formato da consumatori in media di un pacchetto di sigarette al giorno per 30 anni con un’età superiore ai 55 anni mentre il restante 30% comprendeva consumatori nella fascia d’età 50-55 anni, fumatori di 30 sigarette al giorno, sempre da almeno 30 anni.

Delle persone sottoposte al test, il 58% dei partecipanti è risultato negativo cioè a basso rischio mentre il 37% è risultato positivo a uno dei due esami (rischio medio). Il restante 5%, infine, è risultato positivo ad entrambi gli esami e quindi con un rischio maggiore di ammalarsi.

“La nostra ipotesi di partenza era che il rischio di ammalarsi per i forti fumatori non fosse omogeneo, cioè il medesimo per tutti” – ha spioegato Ugo Pastorino, Direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Toracica di INT e tra gli autori dello studio come riporta TgCom. “I risultati ci hanno dato ragione perché sulla base degli esiti della TAC e del test miRNA siamo stati in grado per la prima volta di profilare il rischio di malattia e di definire che, a parità di esposizione, il rischio biologico è diverso”.