Franco Morbidelli
Franco Morbidelli (Getty Images)

Endurance, Yamaha forma un super team per la 8 Ore di Sepang

I piloti della MotoGP Franco Morbidelli e Hafizh Syahrin si uniranno alla star della Superbike Michael van der Mark nella squadra di casa del Sepang Racing Team per la 8 Ore di Sepang sul circuito malese. La squadra stava spingendo per i suoi piloti Petronas Yamaha, Franco Morbidelli e Fabio Quartararo, per la partecipazione all’evento, prima di optare per una line-up “all-star” formata dal pilota dell’Academy, dalla stella locale Syahrin e da van der Mark.

“Siamo molto entusiasti di avere un ingresso al Sepang Racing Team nella prima Sepang 8 Hours”, ha dichiarato il team principal Razlan Razali. “Siamo fiduciosi che Franco, Michael, Hafizh e YART punteranno al primo gradino del podio”. La squadra di Sepang correrà su una R1 con il sostegno dell’ex Endurance World Champions YART. “Sono curioso di vedere come si adatta un formato di gara di endurance e non vedo davvero l’ora”, ha detto Franco Morbidelli. “È una cosa diversa, è qualcosa di carino e quando Razlan mi ha chiesto di farlo ho pensato ‘ certo, perché no?’ La combinazione di Yamaha e Sepang Racing Team significa che dovrebbe essere un pacchetto forte, sarà bello correre con una moto di produzione. Guidare le moto è sempre buono per mantenersi in forma, quindi è bello poter correre in Dicembre.

L’ex campione di Moto2 usa spesso una YZF-R1 per gli allenamenti, “quindi ho un’idea di cosa aspettarmi, ma sono sicuro che la superbike endurance sarà molto diversa. Potrei sfruttare al meglio il viaggio e usarlo per godermi anche la Malesia”.

Van der Mark, pilota Yamaha Factory Superbike World, che ha vinto le sue prime vittorie SBK lo scorso anno a Donington Park, ha aggiunto: “Quando ho visto per la prima volta che ci sarebbe stato un round CAE a Sepang a dicembre sapevo che sarebbe stato bello gareggiare, quindi sono davvero orgoglioso che il team mi abbia cercato. In più come puoi dire di no a una squadra così grande e correre sulla loro pista di casa? Sepang è caldo e umido e sarà un duro lavoro – ha aggiunto il pilota olandese -. Ma questa è anche la parte della sfida delle gare di endurance e mi diverto molto. Farò di tutto per aiutare il team con quel po’ di esperienza di endurance che ho perché vogliamo lottare per la vittoria!”.