bambina morta tumore
Un tumore temibile scambiato per banale stitichezza: bambina morta – FOTO: facebook

Una bambina morta in seguito ad una terribile e fulminante malattia, ma la cosa sconcertante è data dalle risposte date dai medici prima che tutto avvenisse.

Elsa era una bambina morta purtroppo per l’insorgere di una terrificante malattia. Aveva solamente 3 anni ed i medici ai quali i suoi genitori l’avevano affidata non sono riusciti a riconoscere i sintomi del male che la stava affliggendo. Un tumore alle cellule germinali dello stomaco. La diagnosi dei dottori era stata quella di una stipsi infantile, di una banale stitichezza. Eppure Elsa stava male. Tutto è successo all’inizio dello scorso mese di luglio, quando la piccola si lamentava per i forti dolori che riportava al pancino. E contestualmente non riusciva più ad evacuare. Per ben undici volte l’ospedale ha mandato a casa la famiglia e la bambina morta poi successivamente. Le visite approssimative che si erano svolte avevano portato gli specialisti ad esprimersi sempre nello stesso modo. “È solo stitichezza infantile”.

LEGGI ANCHE –> Ragusa, stupro a ragazza adescata con una scusa: “Mia moglie sta male”

Bambina morta, riconoscere la malattia in tempo l’avrebbe potuta salvare

La madre però denuncia tutto. “Mi hanno detto che non facevo mangiare le cose giuste alla mia Elsa. Che non le facevo fare abbastanza attività fisica. Invece non era così. Da mamma sapevo che qualcosa non stava andando bene”. Alla fine la donna si è rivolta al ‘Great Ormond Street Hospital’ di Bloomsbury, un sobborgo di Londra. Si tratta di una rinomata struttura pediatrica. E purtroppo è qui che, in maniera tardiva, è stata fatta la terribile scoperta. Appena pochissimi giorni dopo un arresto cardiaco ha portato alla morte di questa povera bambina. Nel Regno Unito questo tipo di tumore molto raro colpisce appena 45 bambini all’anno. Con una adeguata chemioterapia frutto di un intervento preventivo è anche possibile guarire. Purtroppo però in questo caso non ci si è resi conto di cosa stesse succedendo. Altrimenti le cose per Elsa sarebbero potute andare in maniera diversa.

LEGGI ANCHE –> Bambina morta, Diana aspettava un trapianto: aveva appena 6 anni