Inverno 2020, uno dei più freddi di sempre. Dove e quando

0
18867

 

meteo neve
Meteo, attesa la neve a metà settimana © Getty Images

Inverno 2020, uno dei più freddi di sempre. Dove e quando

Siamo all’inizio di settembre e l’estate sta giungendo una volta e per tutte a capolinea. Sulle basi delle prime tendenze stagionali, possiamo già confermare che l’inverno 2019/2020 potrebbe essere uno dei più freddi degli ultimi anni, con un precoce raffreddamento e un discreto carico di neve.

 

Barbara D’Urso grave incidente per la conduttrice –> LEGGI QUI

 

La bolla d’aria più calda stazionaria tra la penisola Iberica e le Azzorre, tenderà ad emigrare verso Nord, per poi piegare verso Est. Nel concreto, l’anticiclone oceanico raggiungerebbe posti come la Spagna, la Gran Bretagna e la Spagna per poi dirigersi perso la Scandinavia e la Norvegia. L’arrivo di aria calda riuscirà a mettere in moto le prime colate di aria più fredda, che saranno costrette a percorrere strade diverse da quelle usuali e a dirigersi verso il Mediterraneo e dunque verso L’Italia.

Dunque tra dicembre, gennaio e febbraio, il nostro Paese potrebbe essere obiettivo di colate artico-continentali che dalla Russia terminerebbero la loro corsa verso l’Italia con la nascita di vortici perturbati., responsabili di nevicate intense e durature. Non sarà una sorpresa il ritorno dell’orso russo-siberiano che farà tremare dal gelo il nostro Paese.