La confessione di Lewis Hamilton: “Tifavo Ferrari. E amo l’Italia”

0
655
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Steve Etherington/Mercedes)

F1 | La confessione di Lewis Hamilton: “Tifavo Ferrari. E amo l’Italia”

Oggi è diventato il leader della Mercedes, la squadra rivale per eccellenza della Ferrari. Eppure, nel corso del tempo, Lewis Hamilton non ha mai nascosto il suo grande apprezzamento nei confronti del leggendario marchio di Maranello. Non solo in Formula 1, dove pure i flirt e gli abboccamenti si sono sprecati nel corso degli anni (restando tuttavia, almeno per ora, solo delle suggestioni di fantamercato piloti). Ma anche sulla strada, visto che il cinque volte campione del mondo ha acquistato appena un anno fa una LaFerrari Aperta tutta bianca, e nel suo parco macchine conta anche una LaFerrari Coupè e una 599 GTO.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Con i dati di fatto, dunque, il fuoriclasse anglo-caraibico aveva già ampiamente dimostrato il suo amore per il Cavallino rampante. Da ieri, però, con un’intervista concessa ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del Gran Premio d’Italia, questa realtà è diventata anche una dichiarazione d’intenti ben precisa: “Sin da piccolo sono stato tifoso della Ferrari e guardavo i suoi tifosi, la loro passione”. Riuscite ad immaginare un giovane Hamilton con il cappellino rosso? Eppure è proprio quello che è successo.

Hamilton in Ferrari? Mai dire mai

Ma la sua vicinanza all’Italia non si ferma solo ai colori della Scuderia, bensì riguarda anche molti altri aspetti del nostro Paese che Hamilton apprezza: “È un Paese favoloso, con tanta storia”, ha proseguito a Sky. “Ieri guardavo un programma sull’impero romano. Favoloso il cibo, vivessi qui farei fatica a non ingrassare. Ho mangiato anche un gelato. Dove abito in questi giorni ho trovato una grande pasta e un grande minestrone. Ho mangiato quello ieri. Amo la lingua italiana e poi non abito così lontano. Forse dovrei trovare una fidanzata italiana”.

Parole che fanno ben sperare i tifosi della Ferrari, che da tempo sognano un suo futuro approdo a Maranello. Del resto, lo stesso Hamilton sta attualmente ragionando sul suo futuro in Formula 1, come racconta: “Ho ancora oltre un anno e mezzo di contratto. È strano, perché da poco abbiamo firmato il precedente, ma dai prossimi mesi prenderò in considerazione le varie opzioni”. Questo amore mai corrisposto tra la Ferrari e il numero 44 si potrà finalmente consumare? Chissà. Intanto, però, i tifosi italiani sperano che Lewis non si tolga un’altra soddisfazione anche domenica a Monza.