La Ferrari è pronta per il bis a Monza. Binotto giura: “Così andremo forte”

0
290
La Ferrari festeggia la vittoria di Charles Leclerc nel Gran Premio del Belgio 2019 di F1 a Spa-Francorchamps (Foto Ferrari)
La Ferrari festeggia la vittoria di Charles Leclerc nel Gran Premio del Belgio 2019 di F1 a Spa-Francorchamps (Foto Ferrari)

F1 | La Ferrari è pronta per il bis a Monza. Binotto giura: “Così andremo forte”

Rotto il ghiaccio con la prima vittoria nel Mondiale 2019 di Formula 1 in Belgio, la Ferrari ci ha preso gusto: ora va a caccia del bis proprio in casa, nel Gran Premio d’Italia. La configurazione tecnica della pista, come già quella di Spa-Francorchamps, dovrebbe sulla carta favorirla: si tratta infatti di un altro circuito superveloce, dove la SF90 potrà scatenare tutta la potenza superiore del suo motore, che peraltro debutterà nella sua terza e ultima evoluzione.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lo stesso team principal Mattia Binotto, seppur cauto come di consueto, si è detto piuttosto ottimista: “Prima di tutto, penso che il miglior modo per presentarsi a Monza sarebbe stato vincere molte gare prima, e non solo a Spa”, ha spiegato il boss del Cavallino rampante. “Certamente Spa e Monza sono i circuiti in cui la potenza conta di più: abbiamo dimostrato che il nostro pacchetto sia stato competitivo a Spa, e quindi ci aspettiamo senza dubbio di essere competitivi anche a Monza. Non so cosa abbiano preparato gli altri, questo è un punto interrogativo. Noi abbiamo sviluppato dei pacchetti da basso carico aerodinamico, che in parte abbiamo usato anche a Spa. Ed essendo la nostra macchina così competitiva sui rettilinei, grazie alla velocità di cui disponiamo, posso dire che andremo forte anche a Monza come a Spa”.

La Ferrari dovrebbe avere dunque la sua migliore chance di vincere a domicilio dal 2010, anno a cui risale l’ultimo trionfo rosso a Monza, grazie a Fernando Alonso: “La vittoria di Spa è stata importante anche per i nostri tifosi”, ribadisce Binotto. “Speriamo che in molti vengano a sostenerci a Monza, perché abbiamo visto che per vincere bisogna fare tutto perfetto dalle qualifiche alla partenza alla gestione della squadra agli stessi piloti, alla loro guida. Non possiamo lasciare nulla al caso e ci aspettiamo che sia difficile anche a Monza: dovremo essere perfetti, sapendo che certamente siamo in grado di essere competitivi”.