L’Uragano Dorian abbattutosi nelle ultime ore sull’arcipelago delle Bahamas avrebbe provocato la morte di un bambino di 8 anni. Dispersa anche la sorella della vittima.

L’uragano Dorian continua ad infuriare sulle Bahamas con venti fino a 285 chilometri orari e piogge torrenziali. La forte tempesta di categoria cinque, secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Rai News, avrebbe provocato la morte di un bambino di soli 8 anni. La vittima, secondo il racconto dei familiari, sarebbe deceduta annegando quando l’acqua avrebbe raggiunto la loro abitazione dove si trovava con la famiglia. Attualmente risulterebbe dispersa anche la sorella del piccolo. Come riportato da Rai News, la notizia non è ancora stata confermata da fonti ufficiali. A causa dell’avvicinarsi di Dorian in quattro stati della costa orientale statunitense, Florida, Georgia, Carolina del Nord e del Sud, è stato diramato lo stato d’emergenza.

Leggi anche —> L’uragano si avvicina alle coste: “È mortale, pregate per noi”