Cecchino spara a caso su alcune auto in corsa: è una strage

Sparatoria Texas
Polizia sul luogo della sparatoria in Texas (Getty Images)

Una terribile sparatoria si è consumata in Texas dove un uomo di 30 anni nel pomeriggio di ieri aprendo il fuoco da una vettura ha ucciso almeno 5 persone e feritene 21. L’uomo è stato successivamente ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia.

Tragedia nel pomeriggio di ieri, sabato 31 agosto, in Texas dove un cecchino ha sparato a caso su alcuni automobilisti. È accaduto su un tratto di strada che collega le due città dello stato americano Midland e Odessa sulla Interstate 20 e sulla Highway 191. Il cecchino, un uomo di 30 anni, ha colpito diverse persone ed il bilancio della sparatoria è drammatico: almeno 5 morti e 21 feriti. Raggiunto dalla polizia il killer ha ingaggiato uno scontro a fuoco con gli agenti che lo hanno ucciso.

Leggi anche —> Sparatoria durante noto Festival: “Voleva uccidere il maggior numero di persone”

Texas, sparatoria nel pomeriggio, tragico bilancio: almeno 5 morti e 21 feriti

Almeno 5 morti e 21 feriti, 7 dei quali in gravi condizioni, tra cui un bimbo di 17 mesi. Questo il drammatico bilancio della sparatoria consumatasi in Texas nel pomeriggio di ieri intorno alle 15:30 ora locale, quando in Italia erano invece le 22:30. Secondo quanto riportato dai media locali e dalla redazione di Tgcom24, un uomo di 30 anni avrebbe aperto il fuoco da una vettura sparando su diversi automobilisti in un tratto di strada sulla Interstate 20 e sulla Highway 191 che collega le città di Midland e Odessa. Il cecchino 30enne sarebbe sfuggito al controllo stradale alla guida del suo pickup e successivamente avrebbe sequestrato un furgoncino per la consegna della posta che è stato intercettato nel parcheggio del cinema Cinergy di Odessa. Qui il cecchino ha ingaggiato uno scontro a fuoco con la polizia intervenuta sul posto ed è rimasto ucciso. Attualmente la polizia con l’ausilio del Fbi ha avviato le indagini per chiarire le dinamiche di quanto accaduto e risalire alle motivazioni che hanno spinto il killer a compiere il tragico gesto. Solo 4 settimane fa il Texas era stato teatro di un’altra sparatoria, ad El Paso, dove un uomo aveva ucciso oltre 20 persone in un supermercato Walmart.

Leggi anche —> Rincontra il bullo della scuola dopo 50 anni: rimpatriata finisce in tragedia