Kimi Raikkonen firma l'autografo a un tifoso nel paddock del Gran Premio del Belgio 2019 di F1 a Spa-Francorchamps (Foto Alfa Romeo)
Kimi Raikkonen firma l’autografo a un tifoso nel paddock del Gran Premio del Belgio 2019 di F1 a Spa-Francorchamps (Foto Alfa Romeo)

F1 | Kimi Raikkonen sfiora la rissa con un tifoso nel paddock di Spa (FOTO)

Tanto è freddo e algido in pista, al punto da essersi meritato il soprannome di Iceman, l’uomo di ghiaccio, tanto Kimi Raikkonen, fuori pista, è capace di prendere fuoco in un istante. L’ultimo episodio del genere che lo ha visto protagonista è l’alterco con un tifoso che si è svolto nel paddock del Gran Premio del Belgio, al termine del venerdì di prove libere a Spa-Francorchamps.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Un’immagine dell’accaduto che è circolata sui social network ritrae un uomo visibilmente arrabbiato, che indossa un cappellino arancione di Max Verstappen e che grida all’indirizzo dell’ex campione del mondo di Formula 1. “Sembrava ubriaco”, ha raccontato Raikkonen, uno che di stati di ebbrezza, d’altra parte, se ne intende. “Ha iniziato a sbracciare e mi ha colpito sulla faccia, sollevandomi gli occhiali da sole. Quando gliel’ho fatto notare, chiedendogli che c…o stesse facendo, per tutta risposta ha cominciato a urlarmi contro. Un pazzo”.

La Alfa Romeo si è detta totalmente ignara del fatto: “Non ne so nulla”, ha spiegato un portavoce ai microfoni della televisione finlandese C More. Ma l’ex pilota Mika Salo, in compenso, ha assistito a tutto e lo ha rivelato all’emittente Mtv: “Ho quasi dovuto bloccare una rissa”, ha concluso. E dire che, proprio in questo fine settimana di gara, Kimi Raikkonen si era presentato con dei dubbi sulla sua condizione fisica, a seguito dello stiramento di un muscolo riportato in allenamento. Che dire, alla luce di questo episodio, almeno c’è la certezza che stia bene, in perfetta forma.