Porsche Taycan: “Potenza superiore ai 700 CV con l’overboost attivato”

0
84
(websource)

Al debutto tra meno di una settimana, la Porsche Taycan 2020 è ampiamente considerata come uno dei più importanti lanci di vetture elettriche dell’anno.

Dobbiamo ancora aspettare fino al 4 settembre per scoprire tutte le succose specifiche tecniche, ma oggi possiamo confermare che inizialmente ci saranno due versioni della rivale Tesla Model S di Stoccarda.

Secondo un rapporto di ‘Autocar‘, entrambi offriranno “una potenza sostanzialmente superiore a 600 cavalli“. Il più performante dei due potrà contare sui freni in ceramica nella miscela, insieme ad una configurazione più rigida delle sospensioni e quattro ruote sterzanti. Inoltre, questa variante correrà su grandi cerchi in lega da 21 pollici avvolti in pneumatici particolarmente aderenti.

Le due Taycan condivideranno una batteria con una capacità di oltre 90 kWh e una funzione overboost che durerà due secondi e mezzo. Nel caso del derivato più potente, la potenza complessiva erogata dai due motori elettrici sarà “ben oltre” i 700 CV e più di 1.017 Newton-metri di coppia con l’overboost attivato. L’enorme quantità di potenza permetterà alla berlina elettrica di raggiungere i 100 km/h in meno di tre secondi, forse anche 2,5, nonostante il peso della Taycan raggiunga circa 2.250 chilogrammi.

Secondo ‘Autocar‘, la versione di punta del Taycan offrirà un’accelerazione “violenta” ed “esplosiva” grazie alla sua mostruosa coppia istantanea. Naturalmente, la rivista britannica afferma che la prima EV della Porsche è divertente da guidare, anche se non così entusiasmante come la 911, che ha conquistato tutti. Una caratteristica che potrebbe non piacere ad alcuni clienti sarà il sound enhancer, che amplificherà sostanzialmente il rumore proveniente dai motori elettrici e lo invierà attraverso gli altoparlanti.

Tutto sarà rivelato in questi giorni, quindi l’attesa di quattro anni dal debutto del concept Mission E al Salone di Francoforte 2015 è quasi finita.