Milan-Brescia: precedenti, statistiche e dove vederla in tv e streaming

0
106
Milan-Brescia
Milan-Brescia, 23 aprile 2011 (Getty Images)

I precedenti, le statistiche e dove vedere in tv e streaming l’anticipo della seconda giornata di Serie A Milan-Brescia, in programma sabato 31 agosto alle ore 18:00.

Oggi prende il via la seconda giornata di campionato con il derby tra Bologna e Spal. Domani, sabato 31 agosto, uno degli anticipi in programma è la sfida tra Milan e Brescia che si affronteranno allo stadio San Siro di Milano alle ore 18. All’esordio in casa i rossoneri vogliono riscattarsi e ritrovare la vittoria dopo la falsa partenza in Serie A con la sconfitta in esterna ad Udine. Il Brescia, invece, è reduce dalla vittoria in trasferta contro il Cagliari per 0-1 arrivata grazie alla rete del bomber Alfredo Donnarumma che ha permesso ai biancazzurri di aggiudicarsi i primi tre punti della stagione.

Milan-Brescia: dove vedere l’incontro

Il match tra Milan e Brescia sarà visibile solo sulla piattaforma di streaming DAZN, del gruppo Perform, disponibile per un mese intero gratuitamente e successivamente al costo di 9,99€ al mese in abbonamento con la possibilità di rinnovo automatico.

Leggi anche —> L’osteosarcoma: la malattia che ha ucciso Xana, la figlia di Luis Enrique

Milan-Brescia: i precedenti tra i due club in Serie A

I rossoneri ed i biancazzurri nel corso della loro storia si sono affrontati nella massima serie 42 volte. Il computo delle gare totali è sbilanciato nettamente a favore del Milan che ha vinto esattamente la metà delle sfide (21), mentre 8 sono i successi del Brescia e 13 i pareggi totali. Tra le mura amiche del Diavolo i due club si sono ritrovati di fronte in 21 occasioni: 12 vittorie per i rossoneri, 2 per le Rondinelle e 7 i pareggi complessivi. Nel corso delle 42 sfide totali sono state messe a segno 103 reti, con una media di 2,4 realizzazioni a partita: 63 in favore del Milan e 40 per il Brescia.

Milan-Brescia: l’arbitro della sfida

A dirigere l’incontro tra le due compagini sarà l’arbitro Rosario Abisso della sezione di Palermo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Bottegoni e Villa. Il quarto uomo ufficiale designato è, invece Pezzuto, mentre al VAR ci saranno Manganello e Peretti.

Leggi anche —> Champions League: le avversarie di Juve, Napoli, Inter e Atalanta