Joan Mir in sella alla sua Suzuki (Foto Suzuki)
Joan Mir in sella alla sua Suzuki (Foto Suzuki)

MotoGP | Joan Mir sta meglio: dopo l’infortunio è pronto a tornare alla Suzuki

Joan Mir è pronto a tornare in moto. Il giovane pilota spagnolo, quest’anno debuttante in MotoGP, ha trascorso le ultime settimane in convalescenza a seguito della terribile caduta a 300 km/h alla curva 1 del circuito di Brno, di cui è stato vittima all’inizio di questo mese durante i test successivi al Gran Premio della Repubblica Ceca, in cui ha riportato una contusione al polmone.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dopo un ricovero in ospedale a Brno durato diversi giorni, Mir era rientrato nella sua casa di Barcellona, ma il prolungarsi della sua guarigione lo aveva costretto a saltare sia il Gran Premio d’Austria che quello di Gran Bretagna dello scorso weekend, dove è stato sostituito dal collaudatore Sylvain Guintoli.

Mir torna in pista dai test di Misano

Ora il pilota iberico sarebbe pronto a risalire in sella alla sua Suzuki: il sito specializzato internazionale Motorsport riporta che Joan starebbe meglio e avrebbe ricominciato ad allenarsi seguendo il normale programma, che comprende anche motocross e supermoto. Il suo piano è quindi quello di partecipare già ai test in programma a Misano giovedì e venerdì, e quindi di fare il suo rientro ufficiale alle gare in occasione del successivo Gran Premio di San Marino il 15 settembre.