Superbike, Jordi Torres svela: “Continuerò a correre col team Pedercini”

jordi torres
Jordi Torres (Getty Images)

Il rapporto tra Jordi Torres e il Team Pedercini Racing è destinato a proseguire nel campionato mondiale Superbike. I risultati di questo primo anno insieme sono stati complessivamente positivi e c’è il desiderio di andare avanti insieme.

Il pilota spagnolo è riuscito a portare la sua Kawasaki in top 10 per quattordici volte in gara. Nell’ultimo round a Laguna Seca ha concluso la prima manche in sesta posizione, il miglior piazzamento in questo WorldSBK 2019. Tra lui e la squadra guidata da Lucio Pedercini si è instaurato un ottimo feeling e non c’è ragione di interrompere il rapporto a fine anno.

Superbike, Jordi Torres ancora con il Team Pedercini nel 2020

In occasione del recente test Superbike a Portimao è stato lo stesso Torres a preannunciare la sua permanenza nel Team Pedercini Racing per il 2020. Queste le sue parole riprese dal sito ufficiale WorldSBK.com: «Io e Pedercini saremo ancora insieme perché sono molto contento con loro e spero che anche loro lo siamo con me – ha spiegato lo spagnolo -. Stiamo facendo importanti passi avanti. Quest’anno abbiamo iniziato questo progetto e stiamo intraprendendo un bel percorso. Mi sento a mio agio qui, i ragazzi della squadra sono adorabili e ci si lavora davvero bene. Abbiamo molto da fare se vogliamo raggiungere certi livelli, ma ci sono delle tappe obbligate per arrivarci e sono davvero felice di continuare a crescere qui con loro».

Jordi ha proseguito confermando l’intenzione di proseguire a lavorare nella struttura di Lucio Pedercini, ex pilota SBK che da tempo ha una squadra nel campionato e sta ottenendo i risultati che sperava di conquistare già nelle annate scorse: «Quest’anno abbiamo iniziato un progetto pensando di continuare a lavorarci anche il prossimo anno – ha continuato il 31enne – Per i prossimo Round, l’idea è quella di essere sempre più competitivi e di restare sempre tra i primi sei o sette al traguardo».