Governo, l’incontro tra Pd e 5Stelle: i primi nomi per i Ministeri

Reddito di cittadinanza
Luigi Di Maio (foto dal web)

Questa sera a  Palazzo Chigi si sta lavorando per sistemare  tutte le caselle dell’eventuale nuovo esecutivo formato da Pd e 5 stelle.

Protagonisti di questo incontro il segretario Pd Nicola Zingaretti, Luigi Di Maio e Giuseppe Conte– I tre,  sono riuniti da quasi due ore e gia’ circolano i primi nomi del governo giallorosso che si andrà a formare con molta probabilità.

Con Conte confermato presidente del Consiglio prende quota l’idea di un vice premier unico che sarebbe il vice segretario Pd, Andrea Orlando. “Agli Esteri, racconta l’Ansa – e’ destinato Paolo Gentiloni mentre all’Economia potrebbe tornare Pier Carlo Padoan o restare Giovanni Tria. Piu’ complicati gli incastri al Viminale – il favorito e’ Franco Gabrielli – e alle Infrastrutture dove il Movimento cerca di imporre Stefano Patuanelli mentre il Pd propone Graziano Delrio. Luigi Di Maio dovrebbe conservare il ministero del Lavoro mentre al Mise dovrebbe andare Paola De Micheli. Il favorito designato come commissario europeo e’ Roberto Gualtieri, eurodeputato Pd e gia’ presidente della commissione Affari monetari a Bruxelles. Ma c’e’ chi spera ancora in Enrico Letta.”