Alex Lowes
Alex Lowes (Getty Images)

Terminati i due giorni di test Superbike a Portimao, dove il campionato mondiale tornerà in pista per gareggiare nel weekend del 7-8 settembre. Giorni importanti per i piloti, che dovevano riprendere confidenza con le moto dopo la lunga pausa e lavorare per migliorare in vista del rush finale della stagione.

Oggi il miglior tempo è stato realizzato da Alex Lowes in 1’41″153, che rappresenta il nuovo record dell’Autodromo Internacional do Algarve. Per il rider inglese era importante mettersi in luce, considerando anche che il team Pata Yamaha WorldSBK non lo confermerà per il 2020.

Seconda posizione per il solito Jonathan Rea, che con la Kawasaki è sempre forte a Portimao e incassa poco più di 2 decimi dal collega oggi. Poco dietro il quattro volte campione del mondo SBK c’è Toprak Razgatlioglu con la Kawasaki del team privato Puccetti. Il turco aveva fatto il miglior tempo nel Day-1 dei test in Portogallo e si è confermato molto veloce anche nella seconda giornata, nonostante un attacco influenzale che lo costretto a fermarsi in anticipo.

Quarta piazza per Michael van der Mark, in ritardo di 336 millesimi rispetto al compagno di squadra Lowes. La competitività della Yamaha viene confermata anche dall’ottimo quinto posto di Loris Baz del team Ten Kate. Sesto Leon Haslam con la seconda Kawasaki della squadra ufficiale. Bene Sandro Cortese sulla Yamaha del team GRT, è settimo davanti a Eugene Laverty (Go Eleven Ducati).

Solo nono Alvaro Bautista, che però ha saltato la sessione del pomeriggio a causa del dolore alla spalla sinistra ereditato dalla caduta della Superpole Race di Laguna Seca. Il pilota Ducati ha preferito non forzare. Top 10 completata da Michael Ruben Rinaldi con la Panigale V4 R del team Barni. Poi in classifica troviamo tre nomi importanti come quelli di Chaz Davies (Aruba Ducati), Tom Sykes (BMW) e Marco Melandri (GRT Yamaha).

classifica tempi test sbk