Sinisa Mihajlovic questa sera è tornato a fare quello che gli piace di più: in campo vicino ai suoi calciatori.

Ci teneva troppo a  sedersi sulla panchina e anche questa volta ha  stupito tutti con il suo coraggio e la sua forza da vero uomo, un vero “eroe” dei tempi nostri.

L’ex difensore di Samp, Lazio e Inter, sta combattendo una dura battaglia contro una brutta malattia e si è unito al suo Bologna in occasione della sfida contro il Verona. La moglie Arianna, che è sempre stata al suo fianco,  ha voluto sostenerlo anche sui social con una riflessione: “I guerrieri si riconoscono da lontano. My love”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

❤️ I guerrieri si riconoscono da lontano ❤️ My Love ❤️

Un post condiviso da Arianna Rapaccioni Mihajlovic (@ariannamihajlovic) in data: